Domenica 19/11/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 07:35
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, Uil lancia l'allarme: "gli uffici pubblici chiudono o riducono gli orari di apertura"
Una vecchia storia che da ormai diversi anni sta interessando il centro storico di Narni. E' quella riguardante il cosiddetto "depauperamento" degli sportelli pubblici. A ricordare che è in atto una situazione da non sottovalutare è la sezione territoriale della Uil che ha inviato una lettera al sindaco di Narni. "Dobbiamo constatare - si legge nella lettera -, ridimensionamenti e chiusure di uffici pubblici locali nel nostro comune". Tra gli uffici menzionati dalla Uil compaiono quello dell'Agenzia delle Entrate, ma anche quello del Sii, "che ha visto un ridimensionamento degli orari di apertura al pubblico", e l'ufficio della delegazione comunale, che avrebbe subito lo stesso destino. Ma la Uil accenna anche al fatto che "gli uffici Inps hanno ridotto l'orario di apertura al pubblico, con il probabile obiettivo dealla sua chiusura". La Uil ricorda che "a questi uffici non si rivolgono soltanto i residenti del centro storico e di Narni Scalo, ma anche quelli che abitano nei comuni limitrofi". "Ci sono poi tante persone di età avanzata che avrebbero non poche difficoltà a spostarsi a Terni se questi uffici venisero chiusi". Il sindacato, dunque, chiede al sindaco di fare un cambio di passo e di mantenere una serie di impegni relativi a servizi che sono scomparsi o lo stanno per fare. Insomma la Uil chiede un’attenzione diversa nei confronti dei narnesi, che devono essere tutelati nei loro diritti principali.
(Foto di repertorio, presa dalla rete)
26/6/2017 ore 1:53
Torna su