Domenica 12/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:07
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: troppi camion in strada della Selva e quella di Marrano, protestano i residenti
L’incidente accaduto un paio di giorni fa al bivio tra Strada della Selva e quella di Marrano ripropone il problema della presenza di mezzi pesanti lungo queste due strade comunali dove esiste il divieto per i mezzi a pieno carico superiori ai 35 quintali. Un tir, che su quelle strade non dovrebbe passare, nell’affrontare la curva posta all’incrocio tra le due comunali, ha travolto il parapetto in metallo che fa da protezione per il fosso sottostante. I tecnici comunali hanno provveduto a mettere in sicurezza, l’incrocio installando provvisoriamente delle transenne e l’opportuna segnaletica. Del tir nessuna traccia; probabilmente il conducente del grosso mezzo neanche si sarà accorto di aver fatto quel danno. Ma lungo quelle strade i camion non possono passare. C’è un’ordinanza specifica che vieta loro il transito, sebbene siano tanti ogni giorno i camionisti che infrangono il divieto e fanno bellamente su e giù per queste arterie che vengono utilizzate quali strade alternative alla Flaminia per uscire o immettersi sulla bretella che porta al raccordo Terni-Orte ed all’innesto della E/45. Le numerose famiglie abitano nella zona di Marrano ed in Strada della Selva chiedono maggiori controlli da parte della polizia municipale di Narni. “Sono stati installati numerosi ‘speed-check’ – dicono questi cittadini e la cosa ci ha fatto piacere, ma lungo queste strade il problema non è solo quello della velocità elevata ma anche quello dei mezzi pesanti, che passano a tutte le ore, sfiorando gli ingressi delle nostre case. Ci vorrebbe che la municipale facesse dei controlli mirati, fermando e multando tutti coloro che non rispettano l’ordinanza”.
5/6/2013 ore 9:39
Torna su