Giovedì 25/05/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:14
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, Sinistra Italiana elogia il comune di Narni: " è al top per percentuale di raccolta differenziata (75%)"
Narni sarebbe il miglior comune umbro per percentuale di raccolta differenziata (75%) e con la migliore qualità dell'organico raccolto (indice di performance = 93%). A dirlo è Sinistra Italiana che tesse le lodi all'assessore all'Ambiente del comune narnese Alfonso Morelli. Idati presi in considerazione sarebbero stati estrapolati dal documento di approfondimento sulla gestione dei rifiuti in Umbria a cura di Legambiente Umbria e Cittadinanzattiva Umbria. "Il documento - si legge nella nota diffusa da Sinistra Italiana -, riprende uno studio che Arpa ha commissionato alla Scuola Agraria del Parco di Monza, e che riguarda una estesa campagna di analisi merceologiche dei rifiuti indifferenziati e organico, dove emerge una scarsissima qualità dell'organico raccolto con i cassonetti di prossimità e quindi senza il 'porta a porta'." "Le peggiori performance - si legge nel comunicato -, sono quelle di Perugia, Bettona, Umbertide e Todi". Per SI "l'indice di qualità dell'organico differenziato va dal 49,40% di Perugia al 68,1% di Bettona. Sta a significare che, quando va bene, nell'organico, almeno il 30% non è compostabile, ma bensì risulta essere plastica, vetro o altro". Per Fabio Barcaioli (SI) 'La lettura politica dei dati forniti dall'Arpa deve considerare anche che le migliori performance di qualità della raccolta differenziata la danno i comuni di Montefranco (99,0%) e Narni (99,3%) dove la raccolta viene gestita da Asm". Sinistra Italiana dell'Umbria "esprime grande soddisfazione per il lavoro svolto da Alfonso Morelli, Assessore all'Ambiente del Comune di Narni, che in soli tre anni, con il 75% di raccolta differenziata e con qualità del differenziato pari al 99,3%, ha portato il suo comune ad essere, nella gestione dei rifiuti, non solo il migliore in Umbria, ma anche tra le eccellenze in Italia".
19/10/2016 ore 17:10
Torna su