Giovedì 13/12/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:42
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: sabato 22 settembre torna la settima edizione della notte bianca dello sport
Torna a Narni Scalo la notte bianca dello sport. Si tratta dell'evento più importante dell'anno, quello che richiama in città migliaia di persone. L'appuntamento è per sabato 22 settembre a partire dalle 20. Sono sette i campioni dello sport che faranno da testimonial alla settima edizione di "Narni Sport Night". Si tratta delle pluricampionesse nazionali di ginnastica ritmica Susanna Marchesi e Martina Alicata Terranova, del campione italiano di pattinaggio, Alessio Rossi, della Euro Sport Club Terni, del campione di tiro a volo Samuele Sacripanti, del Clt Terni, del campione di canottaggio Matteo Mulas e degli ex campioni di box Gianfranco Rosi e Maurizio Stecca. Tutti e sette gli atleti saranno premiati nel corso della serata dedicata alle attività sportive di ogni genere, tra cui, quest’anno, anche box ed equitazione. A presentare l’edizione 2018 al Coni Point di Terni sono stati il vice presidente della Regione Umbria, Fabio Paparelli, gli assessori comunali di Narni Lorenzo Lucarelli e Marco Mercuri, e il presidente del Coni regionale, Domenico Ignozza. Presente anche la presidente dei commercianti dello Scalo, Romina Laurenti ed il delegato regionale del Cip (Comitato Italiano Paralimpici), Tommaso Strinati. Narni Sport Night è organizzata dal Comune, con la collaborazione della Regione, del Coni, del Cip e del Csen (Centro sportivo educativo nazionale) e si avvale del supporto dei commercianti che hanno predisposto una serie di attrattive musicali e gastronomiche. L’iniziativa si svolge lungo tutto l’asse di via Tuderte e strade limitrofe e porta in piazza tantissimi sport che i visitatori potranno provare negli appositi spazi dedicati. “E’ una vetrina importante proprio per gli sport ritenuti minori ma che in realtà non lo sono – ha detto l’assessore Lucarelli – e quest’anno sarà una bella occasione anche per ospitare i rappresentanti del Comune di Sigillo dove ogni anno si svolge il raduno degli sport paralimpici. Abbiamo scelto questo connubio per il valore oltre che sportivo anche sociale”. “La Narni Sport Night – ha invece dichiarato il vice presidente Paparelli – è anche la celebrazione dei tanti recenti successi sportivi raccolti dall’Umbria ed apre una fase importante per molte iniziative che la Regione sta mettendo in cantiere per sostenere lo sport ad ogni livello. Faremo investimenti sull’impiantistica sportiva, eliminando le barriere architettoniche dove ci sono ancora con finanziamenti appositi, istituiremo poi gli ambasciatori per l’Umbria per meriti sportivi e potenzieremo le palestre creando strutture anche per la salute. Terni e il ternano – ha concluso – sono un centro propulsivo per lo sport regionale nonostante qualche politico poco attento continui a negarlo”. Il massimo responsabile dello sport umbro Ignozza ha invece sottolineato “i messaggi positivi che lo sport veicola e Narni in questa circostanza ne è testimonial d’eccezione, perché grazie a questa manifestazione unisce insieme, passione per lo sport, incontro sociale e scambio culturale”. L’assessore Mercuri ha infine rimarcato "il grande sforzo compiuto dalle istituzioni e quello fatto dai commercianti per riuscire a costruire un programma di grande qualità che sia in grado di affiancare le discipline sportive e intrattenere le migliaia di persone che visiteranno la Sport Night".
21/9/2018 ore 3:05
Torna su