Venerdì 20/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 21:11
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: la zona di Morellino senz'acqua per un giorno intero, i tecnici dell'Aman in difficoltà per trovare il guasto
Senz’acqua dalle 22 di giovedi sera. Un inferno per le cinquanta famiglie che abitano nel piccolo villaggio di case nuove che si trova sulla sommità di strada del Morellino. L’acqua ha smesso di uscire dai nostri rubinetti poco prima delle 10 di giovedì sera – raccontano alcuni cittadini – e lì per lì abbiamo pensato che si trattava di un calo di pressione sulla condotta idrica. Quando ci siamo resi conto che i rubinetti erano proprio a secco, è iniziata per noi l’odissea delle chiamate ai numeri di emergenza del Sii (Servizio Idrico Integrato) e dell’Aman. Verso la mezzanotte qualcuno si è presentato nel punto dove verosimilmente doveva essere accaduto il guasto ma quando la mattina ci siamo alzati l’acqua ancora non veniva e i disagi sono andati avanti fino a tardo pomeriggio. In pratica siamo rimasti per quasi 20 ore senz’acqua”. Al Sii allargano le braccia e sono dispiaciuti per i disagi patiti dai cittadini di Morellino. “Non appena siamo venuti a conoscenza del guasto – spiega Mauro Latini il presidente – abbiamo inviato sul posto le nostre squadre di pronto intervento, solo che si è verificata una rottura sulla colonna principale ma i nostri tecnici hanno avuto delle grosse difficoltà ad invidiare il punto esatto dove era avvenuto il guasto. Per lenire seppur marginalmente i disagi della popolazione abbiamo inviato sul posto delle autobotti onde consentire alle famiglie di fare delle scorte di acqua”. L'acqua ha ripresa a uscire dai rubinetti intorno alle 19 di ieri sera ma solo grazie ad una sorta di by-pass che i tecnici hanno dovuto fare tra la frazione de La Quercia e Morellino. Il guasto dunque non è ancora stato riparato.
23/9/2006 ore 11:30
Torna su