Lunedì 18/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 16:12
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo, Ilaria Ubaldi (An) lancia l'allarme: "c'è amianto alla ex Spea, il sindaco disponga una bonifica"
Alla ex Spea c'è amianto in grandissime quantità. E' la consigliera comunale Ilaria Ubaldi (An-Pdl) a lanciare nuovamente l'allarme sui rischi determinati da quella che lei definisce "una preoccupante presenza di amianto all'interno della grande area dismessa da decenne dalla ex Spea". La consigliera non esita nell'affermare che si tratta di "una situazione di estremo pericolo per la salute pubblica". Secondo la Ubaldi "i rischi per la gente che si trova a passare in prossimità dell'area dove una volta sorgevano gli impianti della Spea, sono determinati dai tetti crollati che essendo stati realizzati con pannelli di eternit contenenti forti quantità di amianto, disperdono continuamente nell'aria delle pericolosissime particelle del terribile composto". "Non è una novità – continua la consigliera di Alleanza nazionale -, che quando l'eternit si sfalda libera nell'aria sostanze altamente tossiche per la salute dell'uomo. Si tratta – ha aggiunto la Ubaldi – di una situazione che dura da tempo, e che potrebbe aver prodotto in tanti anni dei danni irreversibili per la salute di molti cittadini narnesi. Urge fare in fretta intervenendo con operazioni radicali che conducano ad una bonifica radicale dell'area interessata dal problema. I nostri amministratori – conclude la Ubaldi – hanno l'obbligo di intervenire e di ripristinare le condizioni di assoluta sicurezza a vantaggio della salute pubblica".


15/12/2008 ore 12:52
Torna su