Mercoledì 15/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:11
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: i carabinieri fermano e denunciano due giovani "rom" sorprese nei pressi della stazione ferroviaria
I controlli ci sono, ma nonostante questo il fenomeno riguardante la presenza di giovani donne rom a Narni Scalo non accenna a diminuire. Anzi, nelle ultime settimane la presenza di queste sembra essere addirittura aumentata. Complice, fortse l'arrivo della bella stagione che agevola in qualche modo i loro movimenti. Le rom, molto spesso giovanissime, stazionano costantemente nel piazzale della stazione e nei parcheggi adiacenti. Alcune di loro, quelle più "attempate" si spostano invece nei piazzali dei supermercati dove chiedono l'elemosina, oppure fanno su è giù per via Tuderte, chiedendo spiccioli ai passanti. Spesso entrano nei negozi, creando non poca preoccupazione negli esercenti che sono sempre sul chi va la, temendo che possa sparire qualcosa dai banconi. In occasione dell'ennesima operazione di controllo i carabinieri della stazione di Narni Scalo hanno fermato due di queste rom che ogni giorno arrivano in treno da qualche campo nomadi della capitale o addirittura della zona pontina. Le due ragazze, di nazionalità rumena, entrambe pregiudicate e domiciliate in campi nomadi romani, sono state denunciate a piede libero in quanto già colpite da un foglio di via obbligatorio che impediva loro di rimettere piede a Narni.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
5/4/2016 ore 11:40
Torna su