Domenica 16/06/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:39
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo, Di Girolamo sulla vicenda Elettro: "non esistono allarmi di carattere ambientale"
“Niente allarmismi. Tutto sta procedendo senza particolari problemi. Si stanno eseguendo tutte le procedure previste dalle normative. Si è già svolto un incontro, alla presenza delle istituzioni, dei soggetti venditori e compratori dell’azienda e della società incaricata di eseguire le analisi. A questo incontro, ovviamente, ne seguiranno altri fino al completamento dell’iter previsto. Alla luce di quanto valutato ed esaminato non risulta emergere alcun allarme ambientale, come già sottolineato dal sindaco di Narni”. Ad affermare tutto questo è il presidente della Provincia di Terni Leopoldo di Girolamo che è intervenuto sulla questione relativa alla Sgl Carbon di Narni. Di Girolamo rende noto che nel corso dell’incontro sono stati esaminati tutti i dati emersi e le questioni relative al sito, sia dal punto di vista produttivo che ambientale. Proprio sulla questione ambientale il presidente ha dichiarato: “E’ un fattore di grande importanza che, proprio per il suo valore, le istituzioni locali e regionali stanno trattando in maniera seria e responsabile, senza generare allarmismi e lavorando con attenzione e meticolosità. L’obiettivo – ha aggiunto - è giungere in tempi brevi alla definitiva conclusione del passaggio di proprietà, con un accordo di programma che avrà come fine quello di garantire la continuità produttiva e i posti di lavoro in un contesto di sicurezza ambientale per chi vi lavora, per i cittadini e per il territorio. Sotto questo profilo saranno molto utili anche gli strumenti previsti dal riconoscimento dell’area di crisi complessa Terni-Narni e la collaborazione tra azienda, istituzioni e sindacati. In un momento di così forte crisi economica e industriale – ha concluso di Girolamo - l’esperienza che sta maturando alla Carbon rappresenta un fattore estremamente positivo, sia per il rilancio in se stesso dell’azienda, cosa non scontata, e sia per il fatto che a promuoverlo è un gruppo italiano”.
12/3/2015 ore 18:36
Torna su