Martedì 15/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:26
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: da stasera fino a domenica 9 luglio "Le vie del cinema". E prima del film cabaret con i comici: cominciano Marco Marzocca e Max Paiella
Parte stasera alle 21, al parco pubblico di Narni Scalo, la decima edizione di “Le vie del cinema” la rassegna di cinema restaurato, organizzata dal comune di Narni e diretta da Giuliano Montaldo e da Alberto Crespi, che ogni anno propone pellicole restaurate dal Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale. L’edizione di quest’anno prevede un omaggio ad alcuni grandi autori “dimenticati” del cinema italiano. Nomi del calibro di Florestano Vancini, Valerio Zurlini, Elio Petri, Nanni Loy, Mauro Bolognini e Pietro Germi. Nomi che hanno fatto la storia del cinema italiano del dopoguerra, “dimenticati”, però, nel senso di invisibili. Rendergli omaggio significa continuare la filosofia del festival di Narni, che negli anni ha proposto una riscoperta del cinema italiano popolare e, insieme, d’autore, dedicando i propri programmi, di volta in volta, agli attori, alle dive, ai grandi caratteristi. La prima parte della serata inaugurale sarà animata dai cabarettisti Marco Marzocca e Max Paiella, un esperimento quello dell’intrattenimento del pre-serata, che in passato ha riscosso grande successo da parte del pubblico. Il film che verrà proiettato stasera è: “A ciascuno il suo” di Elio Petri, con un formidabile cast di attori: Gian Maria Volontà, Mario Scaccia,Irene Papas, Salvo Randone e Gabriele Ferzetti.
6/7/2004 ore 11:05
Torna su