Martedì 11/12/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:26
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: commerciante va a ritirare i tabacchi al deposito di via della Doga ma viene "seguito" e derubato del carico
Un furto che per le caratteristiche che pare essere uno di quelli cosidetti "mirati". Gli autori del colpo, infatti, hanno puntato solo la "merce" che gli interessava, e che, probabilmente, sapevano che era a bordo di quell'auto ferma in mezzo a decine di altre in un parcheggio. Il furto è stato compiuto qualche mattina fa da ignoti a Narni Scalo. Vittima un tabaccaio che ha una rivendita nella zona di Narni. "Avevo appena fatto il carico dei tabacchi - spiega -, presso il deposito di via della Doga a Narni Scalo. Un'operazione che eseguo da tanto tempo e che fa parte della routine di chi, come il sottoscritto, gestisce una tabaccheria. Ho caricato i cartoni dei tabacchi sul sedile posteriore della mia auto, una vecchia Fiat Punto, la stessa che uso da tanti anni. In tutto avevo acquistato circa quattromila euro di tabacchi. Poi mi sono recato a fare una seduta di fisioterapia in uno studio situato nei pressi del deposito; una decina di minuti in tutto. Ho fatto, poi, un'altra sosta di circa un quarto d'ora, presso un supermercato distante poche decine di metri da via della Doga, lasciando l'auto nel grande parcheggio. Quando sono tornato a riprendere la macchina, mi sono accorto che qualcuno aveva scassinato la portiera e che mi aveva rubato tutto il carico di tabacchi. Pur preso dalla rabbia e dallo stupore, sono andato subito in caserma a denunciare il furto. I carabinieri hanno avviato le indagini ma, ad oggi, non sono riusciti a risalire ai ladri. Il dubbio che mi resta - si chiede il commerciante -, riguarda il momento in cui mi hanno derubato: è successo mentre ero dal fistoterapista o, poco dopo, nel piazzale del supermercato? Al deposito dei tabacchi mi hanno detto che qualche giorno prima un altro tabaccaio aveva subito un furto con le mie stesse modalità; penso, dunque, che ci sia qualche malintenzionato che 'punta' coloro che vanno a ritirare i tabacchi, li segue ed aspetta il momento buono per derubarli. Dico a tutti, quindi, di prestare la massima attenzione e di non lasciare l'auto con il carico a bordo da nessuna parte. Un errore che io, di sicuro, non farò mai più per nessuna ragione al mondo".
8/6/2018 ore 6:35
Torna su