Lunedì 24/09/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:45
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: sabato 28 aprile al "Campo dei giochi" parata delle vecchie glorie, la festa rende onore ai cavalieri del passato
Giornata di festa per la Corsa all’Anello che sabato 28 aprile, presenterà un grande evento celebrativo in occasione della 50esima edizione. “Glorie di 50 edizioni”, questo il nome della manifestazione, sarà uno spettacolo equestre a cura della segreteria tecnica dell’Ente Corsa all’Anello, guidata da Filippo Miliacca e Marco Carlini che ha voluto omaggiare i protagonisti della giostra equestre. Sfileranno allo stadio San Girolamo tutti i cavalieri che dal 1969 ad oggi hanno disputato la Corsa all’Anello. I fantini verranno premiati in una cerimonia di grande suggestione.
IL PROGRAMMA
Alle 10.30 ci sarà l’incontro dei partecipanti nella sala consiliare del Comune di Narni. Qui il sindaco Francesco De Rebotti ed i segretari dell’Ente Corsa all’Anello saluteranno i fantini, ai quali verrà data la possibilità di raccontare aneddoti o fatti accaduti durante la loro militanza nei terzieri di Mezule, Fraporta e Santa Maria. Dopo il pranzo, alle 16 si terrà l’evento allo stadio San Girolamo. La manifestazione inizierà con un corteo aperto dai musici dell’Ente Corsa all’Anello e dal gonfalone della Città di Narni, seguito dalle dame dei terzieri di Mezule, Fraporta e Santa Maria che porteranno su dei cuscini gli anelli d’argento vinti. Ci sarà poi l’esibizione della Fanfara a cavallo della polizia di Stato e la parata dei cavalieri giostranti dal 1969 al 2017 che verranno premiati dal sindaco Francesco De Rebotti con un anello d’argento. Non mancherà un assaggio della Corsa all’Anello. I tre cavalieri Roberto Capitanelli (Fraporta), Federico Minestrini (Mezule) e Francesco Brunotti (Santa Maria) faranno una dimostrazione della giostra equestre che ogni anno si tiene in città la seconda domenica di maggio (quest’anno il 13). Ci sarà spazio anche per i cavalli “storici” della Corsa all’Anello che faranno il giro della pista per ricevere gli applausi del pubblico, montati dai cavalieri che hanno fatto la storia della giostra equestre narnese.
Ed infine i tre cavalieri Stefano Leonori (Fraporta), Marco Filippetti (Mezule) e Roberto Latini (Santa Maria) accompagneranno tre bambini a cavallo. Un gesto simbolico che sta a significare il passaggio di consegne tra le glorie della Corsa all’Anello e le future generazioni, nel segno di una tradizione che affonda le sue radici nella città e ne rappresenta l’anima pulsante.
I CAVALIERI PRESENTI ALLA MANIFESTAZIONE
I cavalieri che hanno disputato la Corsa all’Anello sono 80, però alla parata ed alla premiazione ne parteciperanno 45. Alcuni di loro sono deceduti, altri non potranno prendere parte alla cerimonia. Ecco i nomi di tutti i cavalieri giostranti che saranno presenti: Fabio Angeletti, Federico Brunotti, Francesco Brunotti, Alfiero Capiani, Roberto Capitanelli, Francesco Carlini, Marco Carlini Senior, Marco Carlini Junior, Roberto Cavalletti, Diego Cipiccia, Mirko Concetti, Daniele Cosimati, Piero Cruciani, David De Santis, Gabriele Di Deodato, Marco Diafaldi, Fabrizio Fani, Marco Filippetti, Silvano Gamberi, Mario Giacomoni, Enrico Giusti, Roberto Latini, Andrea Leonardi, Giulio Leonardi, Stefano Leonori, Cristiano Liti, Mario Margasini, Federico Minestrini, Fabio Ortolani, Paolo Palmieri, Luca Paterni, Moreno Pica, Jacopo Rossi, Ernesto Santirosi, Federico Scatolini, Francesco Scattolini, Alessandro Scoccione, Edoardo Secondi, Maurizio Spadini, Antonio Spera, Tommaso Suadoni, Stefano Trombetti, Giulio Valli, Luca Veneri, Gianni Vignoli.
28/4/2018 ore 3:35
Torna su