Giovedì 17/08/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:01
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Roberto, Rosita e il conduttore-archeologo, i sotterranei narnesi vanno in "replica" su Rai 5
Repliche. Nelle quali possono "incappare" centinaia di migliaia di telespettatori. Sono quelle riguardanti una trasmissione speciale riguardante i sotterranei di Narni, andata in onda tempo addietro sulle reti Rai e riproposta ultimamente con una certa frequenza ed in vari orari del giorno e della notte da Rai 5. La trasmissione, dove Narni, sia quella di "superficie" che quella "underground", viene mostrata in tutta la sua bellezza, fa parte di "Doc Cultura" e vede nelle vesti di inviato l'archeologo americano Darius Arya. Fa, dunque, un certo effetto, mentre si fa zapping nel variegato mondo della tivvù digitale, imbattersi nelle immagini che mostrano la nostra città. Vedere su una rete nazionale il volto di Roberto Nini che illustra i segreti della "Narni Sotterranea" o quello di Rosita Garofoli, la nostra concittadina che abita da sempre in un appartamento che confina "muro a muro" con l'antica chiesa di San Domenico e che è stata intervistata dall'archeologo-giornalista, fa insomma un gran bell'effetto. Rosita, con la sua innata simpatia, ha raccontato della prima volta, tanti anni fa, quando sentì "battere", di notte, dall'altra parte della sua camera da letto. "Lì per lì con il mio povero marito - racconta Rosita all'inviato di Rai 5 -, pensammo a qualcosa di misterioso e ci impaurimmo anche un pò. Ma ci mettemmo poco a capire che a fare tutto quel rumore erano 'questi qua' (Rosita indica Roberto Nini, che gli è accanto ed al quale scappa un sorriso ndr) che stavano scavando con pala e piccone alla scoperta delle nuove stanze, sotto a San Domenico. Nini, dall'alto della sua grande competenza, è bravissimo nel raccontare con leggerezza le tappe di quell'esperienza; illustrare i luoghi e presentare in modo impeccabile questo grande "scrigno" rappresentato dai sotterranei del San Domenico. Il modo divertente di condurre di Arya rendono il tutto ancora più leggero e piacevole. Insomma, si tratta di una grande promozione per Narni, perchè questo ampio servizio è stato realizzato veramente bene. Sapere, poi, che va in onda su una rete importante come Rai 5, induce a pensare che da quando il servizio è andato in onda la prima volta, siano stati milioni i telespettatori che lo hanno visto. Suggeriamo ai lettori di Narnionline di fare ogni tanto una capatina sul canale 23 del digitale terrestre. Capiterà di nuovo, ne siamo certi, che la Rai deciderà di mandare in onda una nuova replica del servizio sui sotterranei narnesi. Uno "spettacolo" da non perdere.
(Nelle foto, alcuni "frame" ripresi durante la trasmissione. Si vedono: Roberto Nini. Rosita Garofoli ed il conduttore Darius Arya)
18/7/2017 ore 2:53
Torna su