Mercoledė 02/12/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:35
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
<
Narni, rapina al distributore di Berardozzo: i carabinieri indagano a tutto campo
I carabinieri stanno lavorando con impegno ma fino a questo momento non ci sono novitā di rilievo. La rapina avvenuta nel tardo pomeriggio di domenica 1 novembre presso un distributore di Berardozzo resta dunque opera di ignoti. L'episodio ha creato una certa apprensione in cittā. Stando a quanto riportato nella mattinata di martedi 3 novembre da un quotidiano locale, sarebbero stati pių di uno i malviventi autori del colpo. Tutto sarebbe avvenuto in tempi rapidi. Il titolare del distributore era arrivato presso l'impianto per ritirare l'incasso della giornata, contenuto all'interno della macchina che gestisce il self-service dei carburanti. L'uomo sarebbe stato aggredito dal gruppetto di malviventi, una volta entrato nell'ufficio attiguo alla stazione di servizio. Il poveretto sarebbe stato colpito con spranghe e bastoni. Poi i rapinatori si sarebbero impossessati dell'incasso (tra i 1.200 ed il 1.500 euro) ed avrebbero successivamente continuato a percuotere il benzinaio. Provvidenziale, stando a quanto riportato dal quotidiano, sarebbe stato l'intervento di alcuni vicini i quali, attirati dalle urla del malcapitato, hanno iniziato ad inveire contro i malviventi che si sono dati alla fuga con un'auto a bordo della quale sembra ci fosse un loro complice. L'arrivo di una "Gazzella" dei carabinieri č stato rapido e le indagini sono state subito avviate dai militari della Compagnia di Amelia. Al momento, come detto in apertura, non ci sono novitā. I militari stanno vagliando tutti gli elementi a loro disposizione per cercare di arrivare agli autori della rapina.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
3/11/2020 ore 11:50
Torna su