Mercoledì 18/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 10:09
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: polemiche tra i musici della corsa all'anello che minacciano di non esibirsi venerdi sera per la rassegna di piazza Cajola
Musici al centro delle polemiche. L’importanza di tamburi e chiarine all’interno della corsa all’anello è determinante, quindi si può ben capire quale eco possono avere le polemiche che in qualche circostanza riguardano proprio i gruppi dei musici. Tutto è nato dalla decisione di spostare l’appuntamento con la consueta rassegna dei gruppi musicali dei terzieri di due settimane. Inizialmente l’Ente Corsa aveva messo in calendario questa rassegna per la sera del 26 aprile, ma una delegazione dei musici aveva chiesto di spostare la data perché in televisione quella sera era in programma una partita di calcio valida per la “Champions League”. Si decise allora di mettere in programma per la sera del 13 maggio la “sfida” tra musici e tutto sembrava sistemato. La polemica è scoppiata prepotentemente in questi giorni, a poche ore dalla rassegna. Da una parte ci sono i tamburini e le chiarine di un terziere pronti ad esibirsi, dall’altra numerosi elementi degli altri gruppi che non ne vogliono sapere. “Ci hanno affibbiato una serata tanto per darci un contentino-dicono alcuni ragazzi che suonano con uno dei gruppi-inserendoci all’interno di una appendice che non ha nulla a che vedere con la corsa all’anello”. All’Ente Corsa non capiscono queste polemiche: “Sono stati loro stessi-spiega Carlo capotasti-a chiederci di spostare la data ed ora escono fuori questi problemi. Io dico che sarebbe il caso di rimandare a dopo la festa le polemiche e di pensare a garantire uno spettacolo che è stato inserito nel programma ufficiale”.
12/5/2005 ore 17:15
Torna su