Lunedì 23/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:59
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: panico nella notte, ubriaco va a sbattere contro i tubi del metano provocando una fuga di gas nel centro storico
Fuga di gas nella notte nel centro storico di Narni. Per gli abitanti di Largo San Francesco, via del Campanile, via Saffi e via Valeriani è stato come rivivere l'episodio che poco più di un mese fa avevano vissuto i cittadini che risiedono dalle parti di via Mazzini. E anche stavolta, a quanto sembra, a provocare la fuga di gas non è stata una causa "naturale" ma l'intervento di qualcuno. Si parla di una persona (forse ubriaca) che mentre effettava una manovra con la propria auto è andata a sbattere contro il muro, colpendo le tubazioni del metano. In un attimo il gas è cominciato a fuori uscire copiosamente dal tubo rotto, diffondendosi nell'aria. E' estate e gran parte delle persone dormono con le finestre aperte o quanto meno accostate, così nel giro di pochissimo l'odore pungente del gas ha invaso decine di abitazioni nei dintorni di Largo San francesco. La gente si è allarmata, in tanti sono scesi in strada, mentre venivano chiamati i vigili del fuoco. Una squadra è arrivata da Terni intorno alle 3 ed ha provveduto a tamponare la perdita ed a mettere in sicurezza la zona. Sul posto sono intervenuti anche i tecnici dell'azienda fornitrice del servizio che ha riparato il guasto. L'episodio conferma che le notti narnesi nel centro storico, anche ald i fuori del periodo della corsa all'anello, continuano a rimanere assai movimentate.
18/6/2013 ore 10:03
Torna su