Giovedì 27/04/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:49
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: nuovi riconoscimenti per Roberto Nini che martedi 31 maggio presenta in Vaticano il suo libro sull'Inquisizione
Un nuovo, importante, riconoscimento per il nostro concittadino Roberto Nini. Dopo la prima presentazione ufficiale, avvenuta lo scorso anno a Spoleto, dove aveva riscosso un inatteso successo di critica e di pubblico, Nini presenta nuovamente il suo volume sull’Inquisizione della città umbra e di altre sedi, Narni compresa, questa volta in Vaticano. Martedì 31 maggio alle 16, infatti, all'Archivio della Congregazione per la Dottrina della Fede, nella sala san Domenico, presso il palazzo del Sant'Uffizio, ingresso del Petriano, sarà presentato il libro dello studioso narnese, "Il Sant'Uffizio di Spoleto. Repertorio delle fonti di un'Inquisizione umbra". L’evento sarà preceduto dai saluti di mons. Alejandro Cifres, direttore dell'Archivio della Congregazione, seguiranno gli interventi della professoressa Erminia Irace, docente di Storia Moderna presso l'Università degli Studi di Perugia, e del professor Vincenzo Lavenia, docente di Storia Moderna presso l'Università degli Studi di Macerata. Sarà presente l'autore oltre a numerosi studiosi della materia. L’Archivio, che ospiterà l’evento, è stato aperto alla consultazione soltanto nel 1998 e lo studio che viene presentato è la prima raccolta sistematica di documenti su uno dei principali tribunali inquisitori umbri. Già uno studio sul Sant’Uffizio di Narni, dello stesso autore, era stato pubblicato su un prestigioso volume dell’Accademia dei Lincei.
30/5/2016 ore 13:20
Torna su