Martedì 14/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:49
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: no del Psi al nuovo canile di Maratta, "si risparmiano tanti soldi acquistando quello di Schifanoia"
L’idea del Comune di voler realizzare un nuovo canile a Maratta non piace ai Socialisti. Il Comune acquisterebbe cinque ettari di terreno a San Crispino, ci costruirebbe un grande impianto fotovoltaico i cui proventi li destinerebbe alla realizzazione del canile. “Con una interrogazione fatta nel settembre del 2009 – afferma Federico Novelli, capogruppo -, esprimevamo tutte le nostre perplessità riguardo ad un canile nuovo, ricordando che dal 1997 giace inutilizzato nelle casse comunali un contributo di 150mila euro erogato dalla Regione dell’Umbria, proprio per farci un canile. Nel 2007 l’amministrazione giunse ad una soluzione che, a costo zero, consentiva al Comune di Narni di diventare proprietario del canile di Schifanoia, una struttura di altissima qualità, con una capienza di ben 400 posti, del valore stimato di ben 880mila euro. La giunta deliberò all’unanimità di acquistare la struttura dietro il versamento ai proprietari del contributo regionale, con l’impegno di questi ultimi a gestire il servizio per venticinque anni, alle tariffe bloccate del 2005. Poi la giunta è tornata sui propri passi, recedendo unilateralmente dall’accordo sottoscritto e deliberato, proponendo ai proprietari l’acquisto della struttura per la somma di 537mila euro. Ne è nato un contenzioso con i proprietari, attuali gestori del servizio. Noi rimaniamo convinti della bontà di quella delibera e giudichiamo ogni deroga un errore poichè in tempi assai difficili per i bilanci degli enti locali, passare dalla prospettiva di acquisire a costo zero una struttura di altissima qualità a quella di dover sborsare ben oltre il mezzo milione di euro per una struttura tutta da definire ci pare uno spreco”.
14/2/2011 ore 8:18
Torna su