Domenica 12/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:59
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: nascono nuove collaborazioni tra Ente Corsa all'Anello e la parrocchia della Cattedrale
L’ente Corsa all’Anello, la parrocchia della Cattedrale ed il Comune di Narni rafforzano la collaborazione in vista della Corsa all’Anello 2013. Le riunioni che si sono succedute in queste settimane hanno prodotto una nuova e ancor più forte sinergia, confermando la vocazione religiosa, oltre che storico-rievocativa, della festa dedicata al patrono San Giovenale. In virtù del rinnovato spirito di collaborazione sono state definite alcune importanti novità che accompagneranno la Corsa all’Anello in occasione della sua 45edizione. Ente, parrocchia e Comune hanno definito un pacchetto di iniziative che riguarderanno numerosi aspetti della manifestazione. La parrocchia concederà in gestione ai terzieri di Mezule, Fraporta e Santa Maria le chiese di riferimento con l’impegno da parte dei terzieri stessi ad occuparsi della loro apertura e della loro sicurezza. Novità anche per alcuni eventi tradizionali durante la manifestazione, in particolare l’investitura dei cavalieri che verrà accompagnata, in ogni terziere, da una celebrazione liturgica e da altri momenti religiosamente significativi. Al termine della Corsa all’Anello, nei giorni successivi, gli appuntamenti religiosi e comunitari proseguiranno con una santa messa celebrata in cattedrale alla presenza dei terzieri, dell’ente Corsa, del Comune e delle autorità cittadine, nel corso della quale verrà consegnata dalle autorità religiose e dal parroco, don Angelo d’Andrea, una serie di riconoscimenti ai protagonisti dell’edizione appena terminata. “Questa messa – spiegano il parroco don Angelo d’Andrea e il segretario alle pubbliche relazioni dell’ente Corsa Francesco Cabiati – assume un particolare significato e vuole essere un momento di incontro di tutta la comunità cittadina”. Novità stanno per arrivare anche in merito al pranzo delle autorità, tradizionalmente coincidente con il 3 maggio, giorno del patrono. Ente e parrocchia della Cattedrale stanno infatti valutando l’opportunità di continuare ad organizzarlo anche alla luce delle mutate esigenze e del clima di sobrietà imposto dalla crisi in atto. Se il pranzo non verrà più organizzato, al suo posto verrà promossa un’iniziativa di solidarietà attraverso la quale i terzieri consegneranno una donazione in denaro alla Caritas per contribuire a portare avanti il progetto “Famiglie amiche” nel settore dell’assistenza ai nuclei famigliari particolarmente colpiti dalla crisi. La Corsa all’Anello 2013 terminerà con una grande cena in Piazza dei Priori, promossa da ente e parrocchia, alla quale parteciperà tutto il mondo della Corsa. “Siamo molto soddisfatti – commenta Cabiati – per essere riusciti a costruire una nuova e importante collaborazione con la parrocchia che ci aiuta ad enfatizzare le radici religiose della festa e a realizzare un programma ancora più ricco e compiuto con la partecipazione di tutti e con l’obiettivo di far crescere sempre di più la Corsa all’Anello”. Queste sono solo le novità più importanti di un programma ricchissimo di eventi. Mostre, spettacoli e concerti, taverne imbandite con ricette gastronomiche della tradizione locale, il grande corteo storico con 600 costumanti e l’attesissima corsa all’anello edizione moderna con la sfida a cavallo di nove cavalieri per la conquista dell’anello d’argento.
16/3/2013 ore 1:44
Torna su