Mercoledì 12/12/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:50
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: minoranza all'attacco dell'assessore Morelli, "sulla tariffa 'puntuale' solo facili promesse"
Una "descrizione idilliaca del servizio rifiuti e della Tari". I consiglieri del M5S, Tpn, FdI e FI, commentano così il recente intervento dell'assessore Morelli riguardo alla tariffa 'puntuale'. "La realtà - dicono i consiglieri dell'opposizione -, è purtroppo diversa da come lui la racconta. Noi non contestiamo né la raccolta differenziata ne i buoni risultati ottenuti, ma Morelli sorvola su vari argomenti critici: - per primo la esosità della tariffa che è notevolmente aumentata nel corso degli anni. Vedremo quest'anno se lo 'sconto' del 5% dello scorso anno era vero o solo elettorale. La minoranza ha dimostrato ridicoli gli 'sconti' dei quali parla l'assessore ed ha portato il consiglio intero ad accettare di verificare la fattibilità economica delle proposte presentate da Forza Italia e 5stelle, sia riguardo la percentuale di sconto per chi utilizza il compostaggio (40 e non 10%), sia la richiesta di far pagare alle case sfitte solo la parte fissa della tariffa e non intera, come la proposta dimezzare la tariffa per chi affitta un cane dal canile ed ancora la riduzione per nuclei familiari con a carico persone disabili. Da ultimo - si conclude la nota stampa della minoranza -, la 'bugia più grande: quella della 'tariffa puntuale', dove viene detto che il cittadino paga per l'indifferenziato che produce. Quindi chi differenzia completamente e non produce immondizia non riciclabile non pagherà più? Non è assolutamente vero. Infatti l'assessore volutamente non dice che la tariffa dovrà, comunque, pagare completamente tutto il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Quindi i cittadini, probabilmente, anche in presenza della tariffa 'puntuale', continueranno a pagare cifre consistenti oltre all'impegno quotidiano per differenziare".
15/1/2018 ore 3:25
Torna su