Domenica 12/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 07:43
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: mercoledi 6 marzo al Teatro Manini, spettacolo sulle rappresaglie del '44 a cura di Germano Rubbi
Germano Rubbi torna regista e attore nella sua Narni il prossimo 6 marzo.“Lo spettacolo - spiega Rubbi - narra della rappresaglia avvenuta nell'aprile del 1944 a Calvi. Attraverso una ricostruzione documentaria ottenuta con interviste e ricerca di dati nei documenti, verranno ripercorse tutte le dinamiche che hanno condotto 16 persone davanti ad un plotone di esecuzione tedesco”. Lo spettacolo si svolgerà al teatro comunale Giuseppe Manini e sarà una replica che ha già avuto molto successo in altre città partendo proprio da Calvi dell'Umbria dove l'artista narnese ha esordito regalando questo pezzo di storia elaborato per il teatro ai cittadini del piccolo comune umbro. Insieme a Rubbi sul palco ci saranno Amedeo Carlo Capitanelli, Giovanni d'Artibale e Costanza Farroni. “Partendo dal quadro generale del dopo 8 settembre - dice ancora Rubbi - , verranno spiegate le dinamiche della nascita dei gruppi partigiani e le ragioni dell'eccidio attraverso la lente d'ingrandimento dei testimoni del tragico evento. Lo spettacolo è frutto di diversi mesi di lavoro condotto fra interviste, reperimento di dati ufficiali e di indagini fatte sul territorio in questione, al fine di ricostruire in maniera dettagliata il racconto che terminerà inevitabilmente davanti ad un muro: il muro dove avverrà l'eccidio del 13 aprile 1944”. Il testo è scritto, diretto e interpretato da Germano Rubbi.
4/3/2013 ore 0:45
Torna su