Mercoledì 15/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:33
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: l'Udeur fa i capricci, ora i "Moderati per Narni" chiedono vice sindaco e presidenza dell'Asit e minacciano di aprire la crisi
L'Udeur punta i piedi. E minaccia di compiere azioni forti se Bigaroni non provvederà a correggere il tiro di alcune operazioni importanti. Una su tutte quella riguardante le nomine all'interno dell'Asit. "Esprimiamo viva preoccupazione per le vicende che stanno interessando l'amministrazione comunale, così come le forze politiche di maggioranza – scrivono in un comunicato i responsabili della Lista 'Moderati per Narni' che fa capo all'Udeur popolari -. E' arrivato il momento di rivedere l'assortimento della compagine amministrativa e di provvedere ad una sua più equa distribuzione, tenuto conto anche e soprattutto della rappresentanza espressa dall'opposizione. A tale scopo – dicono dalla segreteria narnese dell'Udeur - si ritiene non più politicamente accettabile che i due terzi della rappresentanza politico istituzionale siano affidati al Partito Democratico, partito che esprime il 40% degli orientamenti politici dei cittadini narnesi. Si deve dunque procedere a un 'dimagrimento' della Giunta Comunale dal punto di vista della partecipazione degli esponenti del nuovo PD". L'Udeur chiede apertamente che il sindaco ridistribuisca alcune deleghe e provveda a togliere dalle mani del PD la carica di vice sindaco, detenuta attualmente da Daniele Latini "nemico" numero uno di Gino Capotosti ed ex appartenente della Margherita, ma anche quella relativa alla presidenza dell'Asit. Ma l'Udeur chiede anche "che venga assegnata la presidenza del Consiglio Comunale alla opposizione, giacché esprime il 40% del corpo elettorale". Insomma una bella gatta da pelare per il sindaco Bigaroni che dopo le pressioni esercitate dallo Sdi si ritrova ora a dover fare fronte a questa plateale sortita dell'Udeur. E per dimostrare che fa sul serio l'Udeur comunica che "il consigliere Comunale Sergio Ceccarelli si dimette dalla presidenza della II Commissione Consiliare" e chiede al Sindaco e alle forze politiche della maggioranza, un incontro bilaterale urgente.
21/11/2007 ore 10:54
Torna su