Martedì 27/06/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 15:53
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: le guardie ambientali non bastano a tenere sotto controllo il territorio, si cercano nuovi volontari
L'attività delle guardie zoofile e ambientali a Narni si svolge da un paio di anni. In questo periodo i volontari di questa associazione, che agisce con un decreto del Prefetto di Terni, hanno svolto decine di controlli. Le "guardie" hanno fatto quello che hanno potuto, in considerazione dei mezzi e delle persone che hanno a loro disposizione. Insomma, date le varie problematiche presenti sul territorio narnese in termini di mancato rispetto dell'ambiente, si potrebbe fare molto di più. Per questa ragione il corpo delle guardie zoofile ha deciso di fare dei corsi per "formare" nuovi volontari per la tutela ambientale. Con questa finalità Comune e guardie eco zoofile di Collescipoli che, in convenzione con l’amministrazione e con l’Asm, si occupano attualmente dell’attività di formazione e di controllo e prevenzione sulla corretta gestione della raccolta differenziata, hanno inteso organizzare il corso. Esso avrà la durata di 20 ore e si svolgerà presso la sala "Peppino Impastato" del Parco dei Pini di Narni Scalo. "Abbiamo organizzato questo corso – afferma l’assessore all’ambiente Alfonso Morelli - perché sempre più cittadini ci chiedono di poter partecipare attivamente ad attività di volontariato ai fini della tutela ambientale. Una importante dimostrazione di come la cultura e la sensibilità ambientale è in continua crescita nella nostra comunità a discapito di chi ancora si ostina a non rispettarla". Le lezioni saranno riservate ad un numero massimo di 10 partecipanti e partiranno a maggio, una volta conclusa la fase di iscrizione il cui termine è fissato al 30 aprile. La domanda di partecipazione è scaricabile online dal sito del Comune di Narni, ma può essere richiesta anche all'associazione delle guardie eco zoofile scrivendo a sergio62sm@libero.it.
12/4/2016 ore 2:15
Torna su