Domenica 05/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:48
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: inaugurata la nuova Tac donata all'ospedale dalla Fondazione Carit, alla cerimonia erano presenti anche i sindaci del comprensorio
Migliorare il settore tecnologico dei due presidi ospedalieri di Narni e Amelia, proseguendo verso quel progetto di rafforzamento delle strutture che permetta di arrivare in ottime condizioni all'apertura dell'ospedale comprensoriale. L'inaugurazione della nuova Tac, avvenuta ieri mattina presso il reparto radiologico del nosocomio narnese, č stata salutata con grande soddisfazione da tutti i personaggi intervenuti. Una partecipazione massiccia e qualificata, che ha visto la presenza del presidente della Fondazione Carit, quella dei sindaci di gran parte dei Comuni che fanno parte del comprensorio narnese-amerino, le massime autoritą dell'Azienda Sanitaria Locale N.4, il direttore sanitario, i medici ed il personale infermieristico dei due ospedali. E' stato Imolo Fiaschini, direttore generale della Asl 4 a fare gli onori di casa; Fiaschini ha ringraziato la Fondazione Carit "per questa donazione costata tantissimi soldi e che permetterą alla nostra comunitą di avere a disposizione uno strumento all'avanguardia nel settore della diagnostica". Ma il direttore ha anche annunciato importanti novitą per i due presidi ospedalieri. "A Narni ristruttureremo entro breve tempo il servizio analisi di laboratorio con lo spostamento del Cup e l'allestimento di due nuove linee analitiche. Poi sistemeremo i poliambulatori e andremo a creare un centro direzionale per lo screening di vari organi". Fiaschini ha anche ricordato che presto la sede dei Consultori da via dell'Asilo verrą presto trasferita all'interno dell'ospedale e che "c'č un accordo preventivo con il Comune per realizzare un palazzo della sanitą dove confluiranno tutti i servizi oggi sparsi sul territorio". Il presidente della Fondazione Carit Paolo Candelori ha sottolineato "il nostro impegno sul fronte della sanitą che riguarda tutti i cittadini, nessuno escluso", mentre Nadia Moretti, presidente dell'assemblea dei sindaci del comprensorio, ha detto che "la sanitą non ha colore politico e quindi oggi č bello vedere tanti sindaci presenti". I sindaci di Narni e Amelia, Bigaroni e Sensini, hanno parlato della importanza di "progetti unitari che permettono di rafforzare la tecnologia nei nostri ospedali in vista della costruzione del polo comprensoriale". Valbruno Bontempo, procuratore di Cittadinanza Attiva, ha ringraziato la Fondazione Carit e rivolto un pensiero a personaggi che in passato hanno fatto molto per dotare l'ospedale narnese di nuove apparecchiature: Marcello Contavalli e Ilvia Bontempo. La nuova Tac inaugurata ieri a Narni č gią entrata in funzione ed č stata dunque messa subito al servizio dei cittadini del distretto sanitario di Narni e Amelia. Si tratta di un apparecchio all'avanguardia che oltre a permettere una migliore individuazione delle patologie, faciliterą il lavoro del personale che opera su questa macchina. Il dottor Carli, responsabile del reparto di radiologia, ha spiegato che "per dare una idea delle potenzialitą di questa macchina, basti dire che essa č in grado di leggere delle micro lesioni che con altre Tac meno recenti non c'č la possibilitą di vedere". "Questa č la terza Tac messa disposizione del nostro ospedale – ha ricordato Valbruno Bontempo, procuratore di Cittadinanza Attiva -; anche la precedente ci era stata donata dalla Fondazione, mentre la prima, mi piace ricordarlo, fu acquistata grazie a una sottoscrizione fatta dai cittadini di Narni che dettero seguito a una iniziativa promossa dalla Associazione per la lotta contro il cancro e dal Comune, diretto allora dal sindaco Luigi Annesi". Non č stato precisato il costo del nuovo impianto donato all'ospedale dalla Fondazione Carit, ma si parla di cifre che superano abbondantemente il miliardo di vecchie lire.

1/4/2007 ore 5:49
Torna su