Giovedì 19/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:41
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: il sindaco ringrazia Questore, Prefetto e polizia per l'arresto della banda di albanesi
L'arresto di una quindicina di pericolosi malviventi, ritenuti gli autori di decine di furti ed altri reati gravi, è stato accolto dal sindaco di Narni con soddisfazione. Il primo cittadino ne approfitta per ringraziare il lavoro svolto dalla questura e dagli agenti che hanno portato a termine l'importante operazione. Grazie alla quale è stato possibile sgominare la banda di albanesi che aveva colpito anche a Narni. Nei mesi scorsi, proprio sull'onda del forte aumento di furti nelle case, De Rebotti si era rivolto al questore di Terni per chiedergli di intensificare i controlli, onde contrastare l'azione dei malviventi. "Voglio esprimere a nome di tutta la comunità narnese - afferma il sindaco in un comunicato -, un sentito ringraziamento al Questore Carmine Belfiore, al Prefetto Gianfelice Bellesini, alla polizia di Terni ed a tutti i soggetti che hanno avuto parte attiva nell’operazione 'Casa Bancomat' che ha portato all’individuazione dei responsabili di numerosi furti nel territorio della provincia ed in particolare in quello di Narni. Una situazione presa in esame pochi mesi fa nel tavolo del Comitato Provinciale di Ordine e Sicurezza Pubblica che ha prodotto un intenso sforzo delle forze dell’ordine per arginare un fenomeno preoccupante e particolarmente dannoso per i nostri cittadini e che in questi giorni registra uno straordinario successo nel contrasto alla criminalità".
3/9/2014 ore 12:51
Torna su