Mercoledì 18/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 10:10
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: il saluto del sindaco Bigaroni agli studenti narnesi alla vigilia della ripresa dell'anno scolastico
Riceviamo e pubblichiamo l'intervento del sindaco di Narni Stefano Bigaroni il quale alla vigilia dell'inizio dell'anno scolastico ha voluto mandare un messaggio a tutti gli studenti presenti nel territorio comunale.
Care ragazze e cari ragazzi,
ecco arrivare puntuale come ogni settembre l’inizio della scuola. Un momento carico di emozione, di attese, di incontri con i vecchi e i nuovi amici. Un appuntamento al quale mai si va incontro con indifferenza, a qualsiasi livello, dai bambini delle elementari ai maturandi dell’ultimo anno degli istituti superiori.
Consapevolezze ed esperienze diverse, differenti le attese e la maturità dell’approccio, ma per tutti voi l’anno che si apre sarà importante e decisivo per la vostra crescita culturale e formativa. Ai bambini più piccoli auguriamo la gioia nel “gioco dell’apprendere”, che le ottime insegnanti dei nostri due circoli didattici assicureranno con le loro capacità professionali e l’umanità. Ai ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori desideriamo consigliare una sola cosa: la scuola oggi più che mai, nelle nostre società avanzate e globalizzate, è il più importante mezzo non solo per avere un’educazione adeguata ma anche per affermarsi nel lavoro e nella vita. Questa è la vostra grande occasione, avere a disposizione una scuola che può davvero aiutarvi a diventare grandi, ad essere felici nella vostra vita. La globalizzazione, questa parola che ormai tutti conoscono, che vuol dire vivere in un mondo dove non ci sono separazioni, dove tutto è connesso, dove il confronto fra le culture, le religioni, le economie, le politiche, lo sport, ogni cosa, avviene su scala mondiale. I giovani, voi ragazze e ragazzi, siete i protagonisti veri del mondo com’è oggi e non a caso la competizione tra i grandi Paesi avviene anzitutto nelle scuole, nelle università, nella ricerca scientifica, nelle tecnologie. Questo lo sanno bene i dirigenti scolastici e i professori che amano il proprio lavoro e sono consci del ruolo fondamentale che rivestono per la società intera. Vorrei a questo proposito informaVi di un cambiamento storico che sta avvenendo a Narni. Il prossimo due di ottobre, presso la sede di Palazzo Sacripanti in Piazza Galeotto Marzio, inizieranno le lezioni del nuovo Corso di Laurea in Scienze Investigative e della Sicurezza dell’Università degli Studi di Perugia. Un corso interamente ed esclusivamente narnese, per il quale ci sono già tanti iscritti provenienti da tutta Italia. È un fatto storico! Narni, a proposito di futuro e di possibilità, di alta formazione e di ricerca, è finalmente diventata, e lo sarà sempre più, Città Universitaria, grazie all’Università di Perugia, alla Regione Umbria e al Polo Scientifico e didattico di Terni. Una svolta che, per importanza, per capacità di incidere positivamente sulla nostra comunità, abbiamo paragonato all’industrializzazione di fine Ottocento. Narni tra tre o cinque anni sarà molto diversa da oggi, migliore, proprio grazie all’Università. Questo interessa principalmente voi, care ragazze e ragazzi, voi che avete davanti il vostro percorso scolastico e universitario, anche se i benefici saranno per tutti. Vi auguro di iniziare questa nuova stagione di studio con la dovuta serenità e la giusta concentrazione.
Buon anno scolastico


Il Sindaco Stefano Bigaroni
13/9/2006 ore 18:45
Torna su