Domenica 23/04/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 21:49
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, il Pd risponde a M5S sulla questione delle barriere architettoniche: "predicano bene e razzolano male"
"Sono solo chiacchiere. Per risolvere i problemi ci vuole ben altro". la risposta che il Gruppo Consigliare del Pd di Narni da a M5S in relazione alla denuncia fatta dai grillini sulla presenza di numerose barriere aerchitettoniche negli uffici pubblici, non si è fatta attendere. "prima di fare certe affermazioni - dicono dal Pd narnese -, bisognerebbe documentarsi. Non è vero che negli uffici dell'Inps i disabili non possono accedervi. Essi, infatti, possono essere tranquillamente raggiunti anche da persone con difficoltà deambulanti tramite una montascale laterale. Infatti, l’Istituto che ospita quegli uffici, aveva già posizionato un comodissimo montascale ad uso proprio della disabilità, regolarmente certificato già dal tempo della ristrutturazione. Ci risulta che l’impianto viene utilizzato ogni qual volta se ne presenti la necessità e che lo stabile stesso, essendo frequentato anche da persone con difficoltà motorie, è al suo interno facilmente raggiungibile ai vari piani con un adeguato ascensore. Il problema affrontato - ammettono dal Pd -, è grande. L’accessibilità degli uffici pubblici da parte delle persone svantaggiate e degli anziani è un diritto sacrosanto, ma se il metodo per affrontare anche questo tipo di tematiche è questo, ci domandiamo: ma da chi è guidato il Movimento 5 Stelle nella nostra città? Se trattano con tale superficialità e inadeguatezza un argomento delicato ed importante come la disabilità e l’assistenza alle persone con difficoltà motorie, c’è da domandarsi in che modo potrebbero governare. E per di più l’intervento dà l’idea che al Movimento poco interessi degli svantaggiati, ma che si vuole solo fare polverone e screditare il lavoro dell'amministrazione comunale, sempre attenta a queste problematiche. Rimane, poi, singolare leggere che i grillini nostrani siano particolarmente interessati alle persone diversamente abili mentre costatiamo che a livello parlamentare o nei comuni dove governano non hanno la stessa attenzione. Tanto per ricordarei: il Movimento 5 Stelle ha votato 'No' e quindi contro la legge sul 'Dopo di noi', dimostrando un atteggiamento inqualificabile ed insensibile. Un'ulteriore conferma che per i pentastellati la contrapposizione politica viene prima dei diritti delle persone o comunque è più importante di una buona legge. Infatti, quel provvedimento, atteso per anni dai genitori delle famiglie con disabili e dalle associazioni, permetterà di disegnare un futuro meno incerto per migliaia di persone che oggi soffrono. La costruzione di un percorso individualizzato, che tiene conto delle specificità del disabile, rappresenta una risposta concreta per un futuro di sicurezza e di serenità. D'altronde non c'è da meravigliarsi. Quando basta scattare foto per andare sui giornali - concludono gli esponenti narnesi del Pd -,sono in prima linea, quando invece di criticare hanno la possibilità di dimostrare quello che predicano, bloccano i finanziamenti per i corsi gratuiti di nuoto per disabili o rendono impossibile l'utilizzo del servizio di trasporto scolastico ad un ragazzo con difficoltà motorie. È accaduto a Civitavecchia, uno dei comuni stellati. Campioni a chiacchiere o sui social network, ma per risolvere i problemi ci vuole ben altro".
12/8/2016 ore 16:08
Torna su