Giovedì 20/06/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:24
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: il comune si impegna a ridurre del 20% nei prossimi dieci anni le emissioni di Co2 sul territorio
Ridurre le emissioni di CO2 di oltre il 20% in 10 anni. E’ l’obiettivo del Comune di Narni, il cui Consiglio ha approvato all’unanimità il Paes (Piano d’azione per l’energia sostenibile). Il progetto prevede azioni virtuose partendo dall’anno base 2010 per passare dalle attuali 7,16 tonnellate pro capite alle 5,73 nel 2020. La fase attuativa coinvolgerà principalmente il Comune con la collaborazione e il contributo di aziende, associazioni di categoria del territorio e cittadini che hanno partecipato attivamente alla definizione del Paes stesso. Gli ambiti di intervento riguardano la riqualificazione energetica degli edifici, i trasporti, la produzione locale di energia con ricorso a fonti rinnovabili, gli acquisti verdi e la gestione dei rifiuti. “Molte delle iniziative previste – spiegano gli assessori Alfonso Morelli e Marco de Arcangelis – sono intervenenti concreti in parte già avviati dall’amministrazione comunale e dagli altri soggetti coinvolti e produrranno entro il 2020 una riduzione di CO2 del 20,8%. Il Paes – aggiungono i due amministratori - contiene una serie di 42 azioni in forma di schede che definiscono modalità di attuazione, costi e risultati e che coprono ampiamente tutti i settori individuati dal Patto dei Sindaci, a cui il Comune ha aderito”. Documenti ed info sono consultabili sul sito web www.paesnarni.net.
19/9/2015 ore 2:19
Torna su