Venerdì 05/06/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 20:32
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: i file delle delibere messi in rete dal comune non si aprono, protesta Alessandro Amici (TpN)
Complicare la vita ai cittadini anzichè facilitargliela. E' questo, in sostanza, il "rimprovero" che Alessandro Amici di Tutti per Narni muove all'indirizzo del Comune. Tutto nasce da questioni di carattere "informatico". E da alcune novità introdotte dall'amministrazione sul proprio sito internet. "Da qualche tempo - spiega il consigliere Amici -, sulle delibere e sulle determinazioni messe in rete dal Comune appare la seguente scritta: 'Per leggere i file firmati digitalmente (estensione p.7m) è necessario aver installato il software Dike (Download)'. Ora - osserva Amici -, ci si può rendere conto che l’utenza è rappresentata maggiormente da comuni cittadini e non da professionisti del computer, pertanto con le procedure normali i file non si aprono e quindi non è possibile conoscere l’attività dell'amministrazione comunale. Se l’obiettivo di mettere in rete i provvedimenti è quello di pubblicizzare l’attività dell’amministrazione comunale in questo caso l’obiettivo è fallito. Pertanto si chiede di rendere possibile l’apertura dei file con le procedure normali. Mi vedo costretto - conclude Amici - a presentare questa interrogazione, dopo che le rimostranze fatte verbalmente non hanno sortito alcun effetto".
10/10/2015 ore 4:40
Torna su