Mercoledì 15/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 06:47
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: i bambini della scuola per l'infanzia "S.Bernardo" si improvvisano artisti e realizzano "murales" ispirandosi alla città
Bambini protagonisti nella realizzazione di “murales” all’interno della loro scuola. Si tratta di una esperienza che le insegnanti della scuola per l’infanzia “Giardini di San Bernardo” hanno inteso realizzare con i loro piccolissimi alunni all’interno dei locali da poco restaurati. Sono stati scelti dei soggetti in grado di catturare la fervida fantasia dei bambini, tutti di età compresa tra i 3 e i 5 anni, e poi dopo una fase di preparazione in cui è stato mostrato ai piccoli artisti come comportarsi con il pennello, è stato dato il via ai lavori. A sovrintendere le operazioni è stata chiamata Laura Luna, una valida pittrice e restauratrice di Narni che ha accolto di buon grado l’idea. “E’ stato molto bello lavorare fianco a fianco con tutti questi bambini così piccoli – ha detto Laura Luna -. Ci hanno messo una passione ed un impegno incredibili e alla fine mi sono divertita tantissimo”. Le insegnati della scuola per l’infanzia hanno voluto chiamare questo progetto “Colorandia” e sono state loro insieme ai bambini a scegliere i temi ed i soggetti da raffigurare sulle pareti della scuola. “Abbiamo scelto scene di fiabe e di racconti – spiega cristina Gentili una delle insegnanti – mentre una parete è stata completamente affrescata con alcuni simboli caratteristici della nostra città: la rocca, il grifo, il fiume Nera e poi, per dare un tocco di fantasia a tutto quanto, i bambini hanno voluto mettere il leone Aslan a ‘difendere’ i luoghi più importanti della città. Un modo come un altro per richiamare il tema di ‘Narnia’ intorno al quale nel corso dell’anno abbiamo lavorato m0ltissimo”.
1/6/2006 ore 15:20
Torna su