Mercoledì 05/08/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:24
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: grande successo per la corsa delle carrette, i tecnici della federazione si sono complimentati con gli organizzatori
Una edizione perfetta, che ha regalato emozioni alle migliaia di spettatori accorsi lungo il circuito della gara ed i complimenti agli organizzatori da parte dei dirigenti della federazione. La “corsa delle carrette” è stata dunque consegnata agli archivi tra la soddisfazione generale ed ancora una volta questa particolare manifestazione è riuscita a ravvivare in modo eccellente l’ultimo fine settimana di settembre. La gara è filata via liscia, senza incidenti particolari ma solo con qualche testa coda che ha coinvolto i piloti, soprattutto nei punti “caldi” del circuito. Ed a proposito di circuito va sottolineato il fatto che i dirigenti della F.i.c’s, presenti sul posto perché oltre alla corsa effettuata con le carrete narnesi si svolgeva anche quella con altri mezzi similari che prendono parte al campionato nazionale, si sono complimentati con gli organizzatori per avere scelto le vie che attraversano il centro storico quale pista di gara. Alla Pro-loco hanno così spiegato che quello è il circuito originale, quello di sempre e che anzi tanta anni fa il percorso era più lungo e che si partiva addirittura da Madonna Scoperta e l’arrivo era fissato alla curva della nottola. Oggi il tracciato è stato ridotto di due terzi, per questioni organizzative ma anche di sicurezza, perché tenere sotto controllo una pista così lunga non sarebbe stato più tanto affatto. Per tornare alla gara di domenica va ricordato che a vincere nella categoria monoposto è stato Maurizio Manili, un passato da “spingitore, e che nella biposto è arrivato primo l’equipaggio composto da Claudio Rubini e Marino Bonifazi. Sfortunata la prova del sindaco Bigaroni, che ha corso anche quest’anno e degli altri politici in gara: il primo cittadino è arrivato ultimo, mentre l’equipaggio di Roberto Montagnoli e Francesco De Rebotti, rispettivamente consigliere provinciale e comunale, si è piazzato in quint’ultima posizione.
27/9/2005 ore 11:20
Torna su