Giovedì 17/08/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 19:32
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Gianni Daniele (TpN), forse lascia, al suo posto in Consiglio Comunale pronta ad entrare Cecilia Cari
E' solo una voce. Niente di più. Una voce, però, che molto presto potrebbe essere destinata a diventare qualcosa di diverso. La voce, che gira da qualche giorno in città, parla di probabili "dimissioni" da consigliere comunale da parte di Gianni Daniele, "numero uno" dell'associazione Tutti per Narni ed esponente di spicco dell'omonima lista civica. La seconda bocciatura consecutiva sembrerebbe (il condizionale è d'obbligo), aver tolto un pò di entusiasmo al noto professionista che avrebbe confidato a qualcuno del suo entourage di voler fare un passo indietro e lasciare così lo scranno di consigliere al primo dei non eletti nella lista di TpN. Se la cosa dovesse avverarsi toccherebbe a Cecilia Cari prendere il posto di Daniele. Intanto, però, il diretto interessato smentisce tutto: "Per adesso non se ne parla. Più avanti, forse". Si tratta di capire cosa intenda dire Gianni Daniele con quel "più avanti". Una cosa è certa, se dovesse realmente verificarsi l'avvicendamento tra Daniele e Cari, in Consiglio ne vedremmo delle belle, perchè i due personaggi sono uno l'opposto dell'altra: pacato e dai modi da 'sir' inglese il primo, esuberante e battagliera la seconda. Se Cecilia Cari entrasse davvero in consiglio, la "squadra" dell'opposizione diverrebbe davvero una compagine "d'assalto", con personaggi dalla forte personalità quali: Sergio Bruschini, Eleonora Pace e Carlo Cabiati; oltre a Luca Tramini dei Cinque Stelle e ad Alessandro Amici (TpN). Insomma si prospettano delle sedute del Consiglio Comunale, molto più "agguerrite" di quanto non lo siano state in passato.
23/6/2017 ore 2:05
Torna su