Sabato 18/11/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:23
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, Forza Italia: "il nostro comune investe pochi soldi per la protezione civile"
L’argomento non è nuovo. E lo stesso capogruppo di Forza Italia, lo aveva già affrontato altre volte in passato. “Narni non ha un piano di protezione civile, degno di questo nome”. A sostenerlo è Sergio Bruschini (Forza Italia), il quale, all’indomani dei recenti incendi che sono arrivati a lambire le case del centro storico, critica l’amministrazione comunale. “Vedere il sindaco – afferma il capogruppo di Forza Italia -, che si mette a spegnere le fiamme, non avendo peraltro alcun tipo di competenza tecnica per fare un lavoro del genere, è irritante. Il nostro primo cittadino si dovrebbe piuttosto preoccupare di fare in modo che alla protezione civile vengano destinate delle risorse importanti e non le ‘briciole’ attuali. I cittadini debbono sapere – sottolinea Bruschini -, che il comune concede alla protezione civile una cifra pari a 5.000 euro. Praticamente una ‘miseria’ per un settore importante come questo. Il sindaco, anziché buttarsi nella scena e creare intralcio, tenendo in mano il tubo dell’acqua, cosa che peraltro non potrebbe fare non essendo un vigile del fuoco preparato professionalmente a svolgere questo tipo di attività, dovrebbe impegnarsi tutto l’anno nell’organizzare le strutture, acquistare mezzi e strumenti da mettere a disposizione delle associazioni di volontari riconosciute dalla Prefettura; fare continue prove e simulazioni di protezione civile ed impegnarsi per consolidare il ruolo degli unici volontari che ad oggi a Narni si occupano di tutelare la cittadinanza in caso di incendi o di altra calamità. Limitarsi a firmare la classica ordinanza dove si vieta di accendere fuochi all'aperto è davvero poca cosa”.
(Nella foto, tre vigili del fuoco, mentre spengono le fiamme che qualche giorno fa hanno bruciato piante e sterpaglie intorno alla Rocca)
28/8/2017 ore 16:23
Torna su