Sabato 20/07/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:46
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: fino al 5 giugno al teatro comunale una mostra di fumetti dedicata a Gabriele Carosi
Si chiamava Gabriele Carosi ed era un abile disegnatore di fumetti scomparso in giovane età, non prima di aver dato saggio del suo talento e della sua bravura. Alle sue opera è stata dedicata una mostra inaugurata ieri presso il foyer del teatro comunale. Si tratta di numerose tavole che riproducono alcuni tra i personaggi più importanti realizzati per note case editrici dal giovane fumettista ternano. Le opere esposte sono state donate al Comune di Narni da Armando Carosi padre dello scomparso, il quale è a sua volta uno scrittore ed un poeta. Gabriele Carosi era nato a Terni il 5 giugno del 56, si trasferì con la sua famiglia a Milano dove divenne un bravo disegnatore e dove iniziò la sua attività con la “Edifumetto”. A 22 anni decise di tornare a Terni, pur continuando la sua attività di fumettista. Scrisse anche dei libri e la sorte lo colì quando stava scrivendo un testo dedicato all’Umbria che egli amava molto. Sabato 21 maggio alle 17 la mostra di Narni verrà ufficialmente presentata al pubblico con l’intervento di Dario Sapada noto conferenziere, giornalista, scrittore e direttore della rivista “Primordia” di Milano.
23/5/2005 ore 8:55
Torna su