Martedì 22/09/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 06:52
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
<
Narni: famiglia con figli piccoli senza luce da un mese, il comune paga le bollette ma i disagi restano
Quasi un mese senza corrente elettrica in casa. Succede a Narni, in casa di una famiglia composta da una coppia di genitori e da figli minori. A segnalare il caso è il consigliere comunale Sergio Bruschini. “La famiglia non possiede alcun reddito, in quanto nessuno lavora – ha detto Bruschini – quindi il gestore del servizio elettrico un mese fa ha staccato il contatore per morosità. Il comune si è inserito nella vicenda pagando alcune bollette arretrate ed ottenendo dalla società elettrica la promessa che l’utenza sarebbe stata riattivata, ma questo non è accaduto. L’amministrazione comunale avrebbe anche concordato una rateizzazione del debito rimanente ma nonostante questo l’utenza non è stata riattivata perché nel frattempo la famiglia era finita in quella che in gergo viene definita black-list’. La burocrazia, dunque, non si ferma nemmeno di fronte a situazioni dove ci sono dei minori da tutelare. Mi chiedo come possa fare una famiglia lasciata senza corrente da un mese, a lavarsi ed a stare senza la luce”. Piera Piantoni, assessore ai Servizi Sociali del comune spiega come sono andate le cose. “Si tratta – dice – di un nucleo familiare da tempo preso in carico per una serie di supporti volti a sostenere soprattutto le spese scolastiche dei figli minori. Con deliberazione comunale, l'amministrazione si è fatta carico dei debiti accumulati per l'utenza idrica e la famiglia è tornata ad avere l'acqua in casa, oggi la stessa situazione si sta verificando con l'elettricità, anche se l'ultimo pagamento, oneroso fra l'altro, è stato fatto dai servizi, c'è un pregresso su cui sembra che finalmente siamo riusciti a trovare un accordo”. Insomma la famiglia in questione starebbe per riavere la corrente, ma certo è che la situtazione resta difficile. E sono tante le famiglie narnesi che si appellano ogni giorno al comune per chiedere un sostegno economico, molto spesso volto proprio al pagamento delle utenze.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
8/5/2014 ore 2:45
Torna su