Giovedì 27/04/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:53
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: delusione per la "pillola" promozionale andata in onda su Rai 1 e pagata dalla Regione
Un'occasione persa. Se da quel minuto circa di video "promozionale" doveva uscir fuori qualcosa di buono per Narni, lo scopo non è stato raggiunto. La tanto attesa "pillola" promozionale andata in onda stasera su Rai 1 prima che iniziasse la puntata di Don Matteo, si è rivelata un "fallimento". Una sorta di "teatrino" tra Frassica e Montedoro i quali, in una piazza dei Priori deserta, hanno appena fatto in tempo a dire che si trovavano a Narni ed a ricordare le origini duecentesche del palazzo comunale. Poi stop. Il resto del tempo del video, pagato dalla Regione dell'Umbria, si è consumato in un'inutile quanto stucchevole macchietta tra i due attori, dove a fare da comparsa c'era una ragazza dai lineamenti orientali e con l'inflessione dialettale "nostrana", la quale ha detto a Frassica ed a Montedoro di essere di Amelia e di stare cercando "piazza Priora". Tutta qui la "promozione" per Narni. Non un cenno alla Corsa all'Anello o alla Narni Sotterranea e manco mezza inquadratura per il Ponte di Augusto, la Rocca, l'Abbazia di San Cassiano, tanto per citare qualcosa di importante. Peccato, poteva essere un'occasione importante per la nostra città di farsi vedere da qualche milione di italiani, sfruttando tutti i secondi che il video promozionale metteva a disposizione. Ma non è andata così. La prossima volta speriamo che la regione si accerti prima dei contenuti dei "promo" pagati con i soldi pubblici, affinchè possa essere in qualche modo garantita l'efficacia.
6/3/2014 ore 22:00
Torna su