Mercoledì 01/04/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 10:55
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: corto circuito in una cabina elettrica di via Marcellina, black-out nel centro storico
Un improvvviso black-out ha colpito intorno alle 20 di mercoledi sera (11 maggio) gran parte del centro storico di Narni. La corrente è saltata da via Garibaldi, fino a piazza Marzio, passando per piazza dei Priori, via Saffi e via Mazzini. Niente energia elettrica nemmeno in via Marcellina, via Gattamelata ed in tutti i vicoli e le vie parallele. Il balck-out per una parte della città èm durato solo un quarto d'ora circa ma è andata peggio a chi abita nella zona compresa tra piazza Cajola e la parte bassa di via Gattamelata. Qui, infatti, il disservizio è durato molto di più e ci sono stati anche momenti di paura quando dall'interno di una cabina elettrica, situata proprio in via Marcellina, è cominciato ad uscire un fumo molto denso. Un odore di bruciato, acuto e fastidioso si è diffuso rapidamente nella via e la gente è scesa in strada. Intanto si stava facendo buio così è stato necessario ricorrere all'uso di torce elettriche per pter illuminare sia l'interno delle abitazioni che le strade. Sul posto sono giunti i tecnici dell'Enel che hanno rpovveduto a spalancare la porta della piccola stanza dove si trova la cabina elettrica. Così si è capito che la causa del black-out risiedeva proprio in quella sorta di corto circuito che stava provocando ilm denso fumo lungo via Marcellina. Probabilmente a determinare il guasto è stato il grande caldo di questi giorni che ha fatto innalzare in modo vertiginoso i consumi di energia elettrica. Non è escluso che i trasformatori posti all'interno della cantina dove si è sviluppato il corto circuito si siano surriscaldati fino al punto di bruciarsi.
11/6/2014 ore 22:28
Torna su