Martedì 12/12/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:39
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: comune e Asm coinvolgono dieci centri civici nella rete delle buone pratiche per l'ambiente
Sono dieci i centri civici del territorio comunale coinvolti nella rete delle buone pratiche per l’ambiente. L'iniziativa è promossa da Comune e Asm per incentivare la raccolta differenziata porta a porta e diffondere la cultura della tutela ambientale. Attraverso il bando pubblicato dai due enti, si punta a far svolgere ai centri civici il ruolo di eco-centri per l’informazione di supporto e la diffusione del nuovo servizio di raccolta differenziata porta a porta. Il progetto comprende visite guidate negli impianti che trattano i rifiuti derivanti dalla raccolta differenziata, incontri di divulgazione ambientale, passeggiate ecologiche, educazione all’acquisto di prodotti a Km 0, diffusione della cultura dei prodotti sfusi e alla spina, uso degli eco-compattatori incentivanti. I centri civici interessati sono Il Piantone di Cigliano, il Centro Sportivo di Fiaiola, il Centro di Schifanoia, il Centro di Guadamello, il Circolo Sportivo la Quercia, A.S. Ponte San Lorenzo, Il Centro Parco dei Pini, la Pro Loco di San Liberato, il Centro di Testaccio, e il Centro di Taizzano “Il campetto”. "Un successo di partecipazione e di lavoro in rete – dichiara l’assessore all’ambiente Alfonso Morelli - che dimostra come i temi ambientali siano molto sentiti anche nelle attività dei centri civici e delle associazioni che li gestiscono del nostro territorio. Costruire una cultura ambientale sempre più diffusa è un obiettivo importante da seguire per il futuro nostro e dei nostri figli".
10/3/2016 ore 15:55
Torna su