Venerdì 10/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 23:25
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: che fine ha fatto la proposta di creare una legge che tuteli le maggiori feste storiche dell'Umbria?
Una proposta svanita nel nulla. E’ quella che avrebbe dovuto regolamentare tutte le manifestazioni storiche dell’Umbria, compresa la Corsa all’Anello di Narni. Un disegno di legge approvato il 16 marzo del 2007, che prevedeva un “elenco regionale delle manifestazioni storiche, delle feste e delle altre espressioni della cultura folkloristica dell’Umbria”. Il provvedimento avrebbe dovuto modificare la vecchia legge n. 22 del 1985 e con esso la Regione avrebbe riconosciuto le manifestazioni storiche, le feste e le altre espressioni della cultura folklorica quali espressioni del patrimonio artistico e culturale della comunità regionale, promuovendone la valorizzazione. Per sostenere queste finalità, erano previste forme di collaborazione da parte della Regione con gli enti locali territoriali ed altri soggetti pubblici e privati. Il Consiglio Comunale di Narni e l’Ente Corsa all’Anello si mobilitarono subito inviando alla Regione degli emendamenti che avrebbero dovuto valorizzare la festa narnese. Ci fu una mobilitazione generale che coinvolse tutti i contradaioli, ma il progetto ora sembra essersi arenato: “perché – dicono - l’assessore non fa sapere che fine ha fatto il disegno di legge?”. E dalla minoranza parte l’idea di presentare in Consiglio Comunale un odg attraverso il quale coinvolgere sull’argomento i rappresentanti ternani in Regione.

19/3/2009 ore 12:40
Torna su