Lunedì 16/12/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:41
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: cercasi vecchie riprese video della Festa per realizzare un archivio audiovisivo
La Corsa all’Anello celebra il passato ed il presente, raccontando i suoi primi 50 anni attraverso la memoria storica di tutti coloro che hanno vissuto gli emozionanti momenti della manifestazione. L'Ente Corsa chiede, dunque, aiuto a quei cittadini narnesi che nei loro cassetti potrebbero aver conservato vecchie riprese video. magari quelle realizzate nei primi anni della festa, con le cineprese di allora, che "giravano" in 8 millimetri o nel successivo formato della "Super 8". Il progetto si chiama “Il sentiero del tempo” e si snoda lungo via Garibaldi, il corso principale del centro storico di Narni. Questa è la prima grande novità comunicata dalla neo eletta associazione Corsa all’Anello, che sta lavorando a diversi progetti. In occasione del cinquantesimo anniversario della manifestazione, il settore coreografico ha proposto infatti di realizzare un’istallazione che ripercorrerà le tappe principali della festa, attraverso il vasto archivio audiovisivo conservato e ancora da scoprire.
IL SENTIERO DEL TEMPO
In occasione dell’edizione 2019 della Corsa all’Anello, verranno tracciate a terra delle tappe, attraverso fogli adesivi da applicare direttamente a ridosso dei marciapiedi. Ogni tappa riporterà un anno particolarmente significativo per la storia della manifestazione compreso tra il 1969 e il 2019. Le cinque o sei tappe disseminate in ordine cronologico per la via, saranno commentate dai video, proiettati ognuno all’interno della vetrina delle attività commerciali e da un testo che racconterà cosa è successo quell’anno, in Italia e a Narni. Il testo riporterà anche l’autore del video proiettato e il suo ruolo all’interno della manifestazione o la sua eventuale relazione con la città. Il video più bello sarà destinato invece ad una piccola sala di proiezione, allestita nei locali attigui al teatro comunale In questo caso sarà possibile ascoltare anche il sonoro comodamente seduti e in uno spazio isolato dal flusso dei visitatori.
I VIDEO
Il patrimonio audiovisivo comprende i servizi giornalistici dei canali televisivi nazionali e locali, i servizi commissionati dall’Ente Corsa per le campagne di comunicazione degli anni passati, i filmati amatoriali realizzati dai volontari dei terzieri, le riprese video non professionali del corteo storico e degli altri eventi in calendario raccolte dagli spettatori locali e non. Tutti coloro che vorranno contribuire, con un filmato della manifestazione, potranno farlo, consegnandolo all’Ente Corsa ed entrando di fatto a far parte del progetto che racconterà 50 anni di Corsa all’Anello.
MEMORIA POPOLARE DELLA CITTA’
“Questo – spiegano dall’Associazione Corsa all’Anello - rappresenta per noi una prima tappa di un progetto più ambizioso che riguarda la fondazione di un archivio della Memoria Audiovisiva Popolare della città di Narni. Il progetto non riguarderà soltanto la Corsa all’Anello ma tutte le testimonianze involontarie della gente comune che si è trovata negli anni a filmare le cose care della propria vita, oggi fonte notevole per l’interpretazione della nostra storia e del nostro prossimo futuro”.
28/1/2019 ore 13:30
Torna su