Venerdì 20/10/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:20
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: celebrato in comune il matrimonio tra militari, De Rebotti ed Apuzzo inediti officianti
Una cerimonia sobria e commovente. Il matrimonio fra i due marescialli dei carabinieri, che si è celebrato questa mattina nell'aula consigliare del comune di Narni è stato molto particolare. Intano perchè era la prima volta che due carabinieri (lei Elisa Eserciti,26 anni di Narni Scalo, lui Alessandro Quida, 27 anni di Fermo), si univano in matrimonio in questo luogo, poi perchè ad officiare il rito civile è stato un altro militare: il luogotenente Guglielmo Apuzzo. A fare gli onori di casa, ovviamente, è stato il sindaco Francesco De Rebotti, che ha accolto con grande calore sposi ed invitati ed ha assistito "l'amico Guglielmo", come lo ha più volte chiamato, nella celebrazione della cerimonia. Gli sposi erano emozionati, più di loro i genitori ed i testimoni: le due giovanissime sorelle dell'uno e dell'altra. Il sindaco, al termine della cerimonia, ha letto una poesia di Pablo Neruda ed ha rivolto parole affettuose e bene auguranti alla coppia. "Dove andrete ad abitare?", ha chiesto; e alla risposta "a Fermo", ha finto di rimanerci male ed ha invitato gli sposi a venire spesso a Narni. Poi ha regalato loro una stampa della Rocca dell'Albornoz. Il comandante Apuzzo ha invece letto agli sposi una poesia molto bella di Gibran, dal titolo "Matrimonio". Due militari della stazione di Narni Scalo, hanno donato un mazzo di rose gialle alla sposa. Infine foto di rito e scambio di auguri tra le tante persone presenti alla cerimonia. Felicità e lunga vita a questa nuova coppia anche da parte della redazione di Narnionline.
21/12/2013 ore 12:09
Torna su