Domenica 12/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:40
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: cambiano ancora le norme che regolano il traffico in città, via Garibaldi da oggi è tornata a doppio senso di marcia
Cambia ancora il piano del traffico nel centro storico di Narni. Da oggi il sindaco ha disposto alcune modifiche al progetto che era stato introdotto appena un mese fa. I nuovi provvedimenti riguardano in modo particolare via Garibaldi che è tornata da oggi ad essere percorribile in entrambi i sensi di marcia. Il doppio senso in via Garibaldi è consentito esclusivamente agli autocarri con peso superiore ai 30 quintali (fino ad ora il limite era di 35 quintali), ai mezzi della nettezza urbana e agli scuolabus. C'è poi l'obbligo di svolta a sinistra da Via Marcellina in Via Gattamelata per i non residenti nella ZTL 1 e la possibilità di effettuare la inversione del senso unico di marcia in via Valeriani e via Saffi, che d’ora in avanti si percorreranno in ingresso da piazza Marconi (lato Teatro Comunale) a scendere. A queste decisioni l'amministrazione comunale è arrivata dopo che nei giorni scorsi il sindaco aveva riunito l’assessore alla mobilità Enzo Proietti Grilli, l’assessore all’Ambiente Gianni Di Mattia, insieme ai Dirigenti competenti e al Comandante della Polizia Municipale, per fare il punto a un mese dall’entrata in vigore del nuovo regolamento della viabilità. "Gli interventi dell’amministrazione comunale - si legge in una nota diffusa dal Comune - per migliorare la qualità della vita dei residenti del Centro storico di Narni e rendere la città più vivibile e accogliente per i visitatori ed i turisti proseguono. Il mese trascorso ci ha consentito di monitorare quotidianamente la consistenza dei flussi e il comportamento degli automobilisti, il gradimento dei cittadini residenti e i punti di criticità emersi nel corso delle settimane. Questo lavoro ha permesso di studiare alcuni aggiustamenti che vanno nella direzione auspicata dall’Amministrazione Comunale, dai residenti e dagli operatori economici e commerciali del Centro storico, con l’obiettivo comune di valorizzare le peculiarità della città. Tutti i soggetti hanno mostrato anche nella critica costruttiva grande maturità e spirito di collaborazione, ed è un fatto molto importante che merita di essere sottolineato, con una netta volontà di dialogo, di confronto e di proposta (apertura negozi notturna nel fine settimana, iniziative ed eventi, mercato). Nel momento in cui Narni sta vivendo grandi trasformazioni, a cominciare dalla storica apertura del nuovo Corso di Laurea in Scienze Investigative e delle Sicurezza dell’Università di Perugia a Palazzo Sacripanti in Piazza Galeotto Marzio, l’apertura prossima del Museo di Palazzo Eroli, il nuovo Asilo nido, sempre a Piazza Galeotto Marzio, il Puc".
10/7/2006 ore 14:20
Torna su