Mercoledì 18/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 10:06
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Bruschini(Fi) è ironico sul "Telesoccorso": "Narni è comune capofila ma intanto il servizio da noi non partirà"
Il “Telesoccorso” è un progetto che piace anche alle forze di minoranza purchè venga attivato anche a Narni. A far notare che Narni, pur essendo il comune capofila, dell’iniziativa non rientri nel gruppo dei comuni che da gennaio 2005 adotteranno in via sperimentale questo tipo di assistenza, è Forza Italia. “Il progetto è stato presentato nella sala consiliare del nostro comune con squillar di trombe e rullare di tamburi-osserva il capogruppo in consiglio comunale Sergio Bruschini-la presidente del tavolo degli assessori dell’Ato n.11 è una nostra amministratrice eppure Narni non fa parte del gruppo di comuni presso i quali il telesoccorso verrà sperimentato nei primi sei mesi del 2005. Tutto questo mi pare paradossale, perché credo che il maggior numero di anziani e di soggetti che avrebbero la necessità di un servizio di tele assistenza, sia proprio nel nostro comune. Credo che a trarre i benefici dall’attuazione del progetto siano solo quei comuni che potranno usufruire del servizio medesimo ed in modo particolare l’associazione di volontariato di Avigliano Umbro che gestirà tutta l’operazione. A Narni non verrà in tasca un bel niente, non vedo dunque il motivo dell’eccessivo ottimismo e dei rallegramenti mostrati dai nostri amministratori in occasione della presentazione del progetto. Che sia stata una dimostrazione di generosità verso dei comuni più piccoli? E a che scopo farlo? Quando sono gli altri a doverci riconoscere dei meriti o a mostrare la loro riconoscenza verso la nostra città, mi pare che le cose funzionino in modo diverso”.
8/10/2004 ore 11:25
Torna su