Lunedì 24/09/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 06:38
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, Bruschini (FI) annuncia: "laboratorio analisi verso la chiusura, continua la fase di smantellamento del nostro ospedale"
Un'altra "tegola" starebbe per abbattersi sulla testa dei cittadini narnesi. Una brutta notizia che riguarda l'ospedale, che starebbe per perdere un altro dei suoi "pezzi pregiati". A lanciare l'allarme, come avvenne qualche anno fa, quando si iniziò a parlare del possibile smantellamento del centro nascite, è Sergio Bruschini (Forza Italia). Il consigliere comunale in un comunicato prefigura scenari piuttosto "catastrofici" ed annuncia, senza girarci troppo intorno, la possibile chiusura del laboratorio analisi, fiore all'occhiello del nostro nosocomio. "Un pezzetto alla volta - afferma Bruschini -, i servizi dell'ospedale di Narni vengono sacrificati sul 'totem' della razionalizzazione. Questa volta sta per toccare al laboratorio analisi, ovvero il punto di lavorazione dei campioni biologici raccolti. Dunque, la promessa che i servizi presso l'ospedale narnese sarebbero stati 'tutti mantenuti', fintanto che il 'nuovo presidio' non fosse stato realizzato, si dimostra sempre più una bugia. Tutto - spiega Bruschini -, scaturirebbe da decisioni prese dalla Regione dell’Umbria, la quale, quando c'è da razionalizzare, non si lascia scappare l'occasione per intervenire presso l’ospedale del nostro territorio, salvo, magari, mantenere gli stessi servizi, 'razionalizzati' a Narni, in ospedali simili per tipologia e grandezza, ubicati, però, in località del perugino. La sorte toccata tempo addietro al punto nascite è un esempio chiarissimo di come i nostri amministratori regionali sono soliti agire. In questo modo, la cosidetta 'politica del carciofo' continua ad essere attuata nel nostro ospedale, nei suoi servizi, mentre il nuovo presidio di Cammartana è ancora un miraggio. Il nostro sindaco che cosa fa? Nulla, semplicemente nulla. Subisce passivamente le decisioni imposte da una Regione, peraltro amministrata dallo stesso suo partito egemone: il Pd. E’ ora di dire basta - conclude Bruschini -, e di ribellarsi a certe scelte. Ricordiamo al sindaco che a Narni, sul fronte della sanità, abbiamo già dato e che è ora di reagire".
5/3/2018 ore 2:55
Torna su