Domenica 05/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:50
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: automobilisti incivili parcheggiano in sosta vietata i loro mezzi al Suffragio costringendo gli autobus di linea a rimanere bloccati
La solita "furberia" di coloro che pur di non pagare il ticket del parcheggio o di fare qualche passo in più per cercare altri spazi liberi, abbandonano l'auto in zone proibite. Ma stavolta l'atteggiamento di automobilisti "maleducati" ha creato dei problemi seri, determinando una situazione che potrebbe anche assumere i connotati dell'articolo del codice penale dove si parla di "interruzione di pubblico servizio". Il fatto è accaduto ieri mattina intorno alle 11,30 al parcheggio del Suffragio. Un pullman dell'Atc che dal parcheggio doveva imboccare la rampa di risalita che conduce in via Roma, è rimasto bloccato per più di un'ora a causa di alcune macchine parcheggiate sul lato destro della rampa, in un'area dove vige il più totale dei divieti di sosta. L'autista, che doveva andare a riprendere gli alunni delle elementari che avevano partecipato ad una rappresentazione natalizia in teatro e li avrebbe dovuto riaccompagnare a gruppi di 50 verso le loro scuole, è stato costretto a chiamare i vigili urbani che sono intervenuti per far spostare i mezzi in divieto di sosta. "Da quando il Comune ha tolto i paletti metallici e le catene che formavano una sorta di corridoio per i pedoni – ha spiegato un signore che abita nei pressi del Suffragio – su quella rampa ci parcheggiano ogni giorno parecchi automobilisti".





21/12/2007 ore 5:30
Torna su