Lunedì 20/05/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 17:46
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: aperta al Museo Eroli una mostra storico-documentaria sulla rivoluzione francese
Presso il Museo Eroli di Narni è stata allestita una mostra dal titolo "La generazione che rivoluzionò le menti". Si tratta di una mostra storico-documentaria sulla rivoluzione francese, curata dalla ricercatrice narnese Stefania Di Pasquale, esperta del Secolo dei Lumi. Lungo il percorso espositivo sarà possibile imbattersi in alcuni manifesti originali affissi nelle strade di Parigi all’epoca della Rivoluzione, un manoscritto originale del rivoluzionario, medico e giornalista Jean-Paul Marat e una delle sue otto maschere mortuarie. Tanti altri documenti, oggetti e libri per ricreare l’atmosfera e la cultura dell’epoca: copie degli atti del Tribunale rivoluzionario (Copia della condanna a morte della regina Maria Antonietta e dei girondini); riproduzioni di medicinali del Settecento; due esemplari degli assegnati; opere politiche di Jean-Paul Marat; Poi in un angolo della mostra ci sono dei quadri di approdondimento che sono oggetto di studio. Si tratta di quadri dedicati alle donne e ai loro diritti durante la Rivoluzione; il trattato di Lepeletier sull’abolizione della tortura e della pena di morte, altri riguardano il Tribunale rivoluzionario e le sue sentenze, e il Comitato di Salute Pubblica.La mostra resterà aperta fino al 26 luglio con una lunga serie d’incontri, dibattiti, presentazioni di libri sempre legati al tema dell’esposizione.
(Nella foto la curatrice della mostra Stefania Di Pasquale)
26/3/2019 ore 13:29
Torna su