Giovedì 19/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:42
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: ancora niente "Terminal" al Suffragio, i bus continuano ad "occupare" piazza Garibaldi
Realizzare un nuovo "Terminal Bus" al Suffragio e liberare così piazza Garibaldi dagli ingombranti e inquinanti bus di linea. Un progetto che doveva già essere stato realizzato, ma che, per una serie di intoppi burocratici, non ha ancora visto la luce. L'ultima volta che su Narnionline ci siamo occupati di questo argomento (dicembre del 2015), scrivemmo che il "Terminal" sarebbe stato pronto a gennaio di quest'anno. Siamo a maggio, ma del nuovo progetto non si vede nulla. Sembra, però, che siamo davvero arrivati alla fine e che entro un paio di mesi i bus potranno essere spostati al Suffragio. Almeno questo è quello che dicono in comune. La giunta, a dire il vero, aveva approvato molti mesi fa la delibera che aveva dato il via libera al progetto esecutivo riguardante il trasferimento del terminal bus da piazza Garibaldi al Suffragio. Che tipo di problemi di carattere burocratico abbiano impedito l'inizio dei lavori non lo sappiamo. Una volta realizzato il terminal, al parcheggio del Suffragio non si potrà più accedere da via Campagnani, ma direttamente da via Roma. In pratica all’altezza del monumento sia coloro che vengono dal centro che quelli che salgono da Porta Ternana, bus compresi, potranno imboccare la strada in discesa che sarà a senso unico a scendere. Il terminal-bus verrà realizzato di fronte all’attuale area di sosta dei pullman. Inizialmente, per un discorso di contenimento delle spese, gli stalli (cinque) verranno solo “disegnati” sull’asfalto; in un secondo momento verranno realizzate delle pensiline coperte, dotate di marciapiedi, panchine e tutto quello che serve agli utenti che sono in attesa di salire su un bus. Con l’occasione verrà ridisegnata l’intera segnaletica orizzontale del Suffragio e verrà anche modificata quella verticale, in funzione del fatto che cambieranno tutte le direzioni di marcia dei veicoli. Dal piazzale infatti, si potrà uscire in direzione di via Campagnani. Andrà a scomparire il problema delle mancate precedenze che hanno spesso provocato incidenti tra via Santo Pietro e via Campagnani, in quanto chi viene dalla “corta” sarà obbligato svoltare a sinistra.
10/5/2016 ore 2:30
Torna su