Sabato 16/12/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:05
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Amici (Tpn) interroga il sindaco sulla situazione dei rifiuti e su come vengono utilizzati i soldi pagati dai cittadini per la Tari
E' di qualche giorno fa la notizia che il comune di Narni ha sorpreso alcune persone a gettare rifiuti lungo strade della periferia. E' stato grazie all'ausilio dei telecamere, opportunamente installate in zona, che è stato possibile beccare questi cittadini in flagrante. Si è trattato, tuttavia, di un fatto occasionale, in quanto rifiuti e discariche continunano, purtroppo, a spuntare ogni giorni in tante parti del nostro territorio. Sulla questione interviene il capogruppo di Tutti per Narni Alessandro Amici che, in una interrogazione, chiede al sidnaco di fornire alcune risposte. "Chi controlla le strade ed i boschi? - chiede Amici al primo cittadino -. Come vengono impiegati i soldi che provengono dalla raccolta differenziata? Quale strategia stanno adottando l’Asm e il comune di Narni per risolvere la problematica dei rifiuti sempre più numerosi che si vedono moltiplicare lungo le strade ed anche all’interno dei boschi? Emblematico, in questo senso, è il 'ritorno' di materiale inquinante nel tratto di strada che costeggia il lago di Recentino, che solo poche settimane fa proprio noi di Tpn avevamo bonificato. E quali sono i risultati? Da quello che si vede il fenomeno è ubiquitario e purtroppo in crescita. Siccome la raccolta differenziata poggia sul principio economico che la vendita del materiale riciclato (ricchezza stimata secondo una indagine condotta tempo addietro da un noto quotidiano nazionale, in poco meno di 10 miliardi di euro l’anno), contribuisce al pagamento dei costi del pagamento del servizio reso. Quanto incassa l’ente da questa attività? E quale parte di questi incassi viene stornata per ridurre la tariffa dei cittadini utenti? A quando una significativa riduzione della tariffa per il cittadino virtuoso?".
(Nella foto il nuovo mucchio di rifiuti ricomparsi nella zona del lago precedentemente bonificata)
15/2/2017 ore 14:20
Torna su