Mercoledì 23/09/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:54
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
<
Narni: è il giorno della giostra, Mezule e Santa Maria cercano la "Rivincita" contro Fraporta
E’ l’ora della Rivincita, la giostra equestre che si terrà domenica 22 settembre alle 16 al Campo de' li Giochi di Narni. La gara sarà preceduta dal grande corteo storico che partirà alle 14 dal centro storico, per raggiungere il campo ed alle 15 dall’esibizione degli Sbandieratori Città di Narni e dalla Compagnia Milites Gattamelata.
LA GARA
Nell’avvincente giostra equestre i terzieri di Mezule e Santa Maria proveranno appunto a prendersi la rivincita sul terziere Fraporta che a maggio ha vinto La Sfida. Nella giostra i cavalieri (tre per ogni terziere) si scontrano in un duello diretto. La gara consiste nell'infilare con la lancia un anello sospeso su un braccio meccanico. La caratteristica della corsa è la velocità e la tecnica. Ciascun fantino di terziere deve battere quello dell’altro terziere sul tempo per arrivare prima ad infilare l’anello. Rapidità, buona mira e freddezza sono le armi vincenti del cavaliere che deve infilare l’anello di 10 centimetri di diametro al galoppo. Un dispositivo elettronico sgancia automaticamente l'anello avversario quando al terzo giro l'altro viene preso dal primo dei cavalieri che arriva sul porta anelli. La gara si svolge su un tracciato ellissoidale dove ciascun fantino sfida gli altri con gare uno contro uno su tre giri e tre tornate. Ogni anello conquistato ha un punteggio, vince il terziere che al termine delle tornate ha totalizzato più. La gara si svolge in tre tornate, ognuna formata da tre gare dirette e decreterà il vincitore.
I CAVALIERI
Per Mezule i responsabili Federico Minestrini e Simone Galletti schiereranno in campo gli stessi fantini che il 12 maggio scorso hanno disputato la Sfida: Mirko Concetti, Ernesto Wilmi Santirosi e Tommaso Finestra. La riserva sarà Filippo Quadraccia.
Anche Fraporta, che ha vinto la Sfida di maggio, non cambierà la rosa dei cavalieri. I responsabili Edoardo Secondi e Federico Grillini schiereranno Mattia Zannori, Luca Paterni e Gioele Bartolucci. La riserva sarà Leonardo Piciucchi.
Per Santa Maria i cavalieri che scenderanno in campo sono Marco Diafaldi, Tommaso Suadoni e Marco Bisonni. La riserva sarà il veterano Diego Cipiccia, che è anche il responsabile della scuderia.
22/9/2019 ore 5:35
Torna su