Mercoledì 20/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 11:23
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narnese: dall'odierno anticipo di San Sisto i rossoblù si aspettano importanti conferme
Partita difficile, come tutte da qui alla fine per la Narnese. Lo andiamo ripetendo ormai da diverso tempo, ma San Sisto-Narnese, che si gioca in anticipo alle 15,15, è, se possibile, più delicata delle altre al pari di Bastia-Narnese che si disputerà a breve. Il perchè è presto detto. Il Bastia era partito per vincere il campionato, poi la squadra biancocelste è entrata in crisi e ora è di nuovo in ripresa grazie anche all'arrivo del nuovo tecnico Aldo Consolo. A questo si aggiunga il clima ostile che attende i rossoblù sul campo del popoloso quartiere perugino. I tifosi del S.Sisto, magari ci sarà pure qualcuno di Bastia, insomma speriamo davvero che le forze dell'ordine vadano allo stadio per tempo e che siano bene attente. E' proprio per questi motivi che nell'ambiente societario non tutti erano sembrati d'accordo nel concedere l'anticipo richiesto dal San Sisto:"Ho insistito io-afferma Moreno Gubbiotti-ci hanno chiesto un favore, perchè non concederlo, con le altre società dobbiamo instaurare un rapporto cordiale improntato sull'amicizia, perchè dobbiamo stare in guerra con tutti? Pericolo di incidenti? Ma dai, non succederà nulla, noi andiamo a San Sisto sereni e con l'intenzione di comportarci in maniera educata, il resto verrà di conseguenza". Già che ci siamo al Presidente chiediamo un pronostico: "Io ci credo, possiamo vincere, i ragazzi stanno bene. Sia contro la Maroso che con il Città di Castello abbiamo forse sprecato il primo tempo, ma nella ripresa siamo andati a mille. Questo significa che atleticamente la squadra c'è. E dato che a livello tecnico Cioci, Schenardi, Marrocolo, Raggi, Botta, Tassone...". Fermati Presidente, lo interrompiamo... "Mi sono lasciato prendere-esclama sorridendo-il fatto è che questa squadra la sento mia, quest'anno abbiamo davvero lavorato bene, tutta la società Ortica, Schenardi, insomma fammelo dire: meritiamo di salire". Per quanto rigiuarda la formazione, è tutto nelle mani di Marco Schenardi che non deve fare a meno di nessuno, quindi appare probabile la conferma dell'undici di sei giorni fa, con il possibile inserimento di Marrocolo e Rosati. Ad arbitrare l'incontro è stato chiamato Rosati di Foligno che diresse, bene, Massa Martana-Narnese (1-2). Una curiosità, domenica Maroso-P.Vecchio verrà diretta da quello che, secondo noi è, magari insieme a Cardinali di Terni e Milone di Perugia, il vero n. 1 dei fischietti umbri. Altro che Panizzi! Che Banconi abbia cominciato a raccapezzarci qualcosa? (F.C.)
26/2/2005 ore 12:15
Torna su