Lunedì 12/04/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:57
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Lite in centro fra ragazzi, una denuncia per minaccia aggravata e multa collettiva per violazione delle norme anti-Covid
Nel tardo pomeriggio di mercoledi 3 marzo al 113 è arrivata la segnalazione riguardante di una una rissa in corso in piazza dell’Olmo a Terni. All'arrivo della Volante della polizia, una parte dei contendenti si era già dispersa. Tuttavia, in base alle dichiarazioni raccolte da alcuni testimoni, gli operatori della Squadra Volante avrebbero accertato che il tafferuglio aveva avuto origine da un litigio tra due ragazze per futili motivi. La lite tra le due sembra abbia fatto radunare gli amici, con scambio reciproco di minacce verbali. Ad un certo punto - riferiscono dalla questura - uno di loro avrebbe brandito una bottiglia di vetro, mettendo in fuga gli altri. Il giovane è stato rintracciato e denunciato per il reato di minaccia aggravata, mentre tutti sono stati sanzionati, per 400 euro, per aver violato il divieto di assembramento. Inoltre una ragazza è stata multata per aver violato il divieto di spostamento tra comuni. Dalla questura fanno sapere che proseguiranno, anche i vista del fine settimana i controlli intensificati interforze, come disposto dal Questore Bruno Failla.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
4/3/2021 ore 11:58
Torna su